PeFest: programma spettacoli, biglietti dell’edizione 2018

Pe Fest - Pescara Internation Arts

Al via il prossimo 2 luglio la 66a edizione del PEFest con jazzisti internazionali, artisti pop, stelle del circo e teatro. Si concluderà il 18 agosto

PESCARA – Manca ormai poco al via della 66° edizione del PeFest, che taglierà il nastro il prossimo 2 luglio per concludersi il 18 agosto. Tanti i palcoscenici e altrettante le novità in programma in questa manifestazione che coinvolgerà jazzisti internazionali, artisti pop, stelle del circo e che quest’anno prevede anche il ritorno del teatro. Andiamo a vedere l’imponente cartellone degli spettacoli in programma suddiviso nelle categorie jazz, musica, circo e teatro. In fondo tutte le informazioni su biglietti e abbonamenti non riportati direttamente accanto al singolo evento.

JAZZ

Come sempre sarà dedicato grande spazio alla musica jazz. Il 7 luglio alle ore 21.15 al Teatro D’Annunzio la produzione Napoli in jazz con l’Orchestra Sinfonica Abruzzese e l’Orchestra Nazionale Jazz dei Conservatori, vedrà sul palco circa 60 musicisti diretti da Pino Jodice, con la partecipazione straordinaria alla voce di Mario Castiglia. Previste repliche in tutta la Regione. (Posto unico 20 euro). In piazza Muzii il 16 luglio alle ore 21 sarà la volta del Rising Up Quartet, mentre la sera successiva toccherà a Gianni Savelli-Media Res; il 18 luglio alle ore 21 salirà sul palco il The Stamps Quintet mentre a partire dalle ore 21.15 al Porto Turistico si esibiranno gli EMX-Eclettic Music Extravaganza e il duo Giovanni Guidi-Fabrizio Bosso. Sempre al Porto Turistico il 20 luglio dalle ore 21.15 ci saranno i Koinam e l’Orchestra Giovanni Talenti diretta dal Maestro Paolo Damiani; il 23 luglio dalle ore 21.15, al Porto Turistico, il Claudio Filippini Trio e il Pierpaolo Bisogno Quartet: il 25 luglio dalle ore 21.15 al porto Turistico i Michele Di Toro Trio e Gluten Free Trio. Il 26 luglio alle ore 21.15, invece, all’Aurum l’ Amsterdam Conservatorium band feat. Jasper Blom renderà omaggio a Misha Mengelberg (15 euro, posto unico).

Non potevano mancare i big della musica afroamericana: quattro star illumineranno il Pescara Jazz, a luglio al D’Annunzio, sempre alle 21.15. Biglietti 20 e 35 euro (secondo settore e primo settore. Ridotto 10 euro per gli studenti. Abbonamento 40 e 70 euro). Il primo sarà Brad Mehldau con Larry Grenadier e Jeff Ballard, il 20 luglio. A seguire Bill Frisell – When you wish upon a star, il 21 in quartetto, con Petra Haden. Poi il sassofonista americano classe 1929 Benny Golson, per la prima volta al Pescara Jazz, domenica 22 in quartetto. E per finire Pat Metheny, martedì 24.

MUSICA

Sul palco del teatro D’Annunzio saliranno nomi leggendari della scena musicale internazionale e successi senza tempo. Il 19 luglio sarà la volta di Francesca Michielin (20, 22 e 35 euro+diritti di prevendita), il 31 luglio di Glenn Hughes (biglietti 25, 35, 46 euro); il 4 agosto di Renzo Arbore (35, 50, 60 euro + diritti di prevendita); il 9 agosto dei Negrita (32 e 45 + diritti di prevendita) mentre il 18 agosto toccherà a Fabrizio Moro (28, 35 e 38 euro).

CIRCO

Torna l’appuntamento con Funambolika, Festival internazionale del nuovo circo, che si aprirà lunedì 2 luglio con la leggendaria coppia di physical-comedy Okidok duo (dal Belgio), nel capoluogo adriatico per l’unica data estiva in Italia. Dal 5 al 12 luglio sarà ospite di Funambolika Kai Leclerc, “l’uomo che cammina sul soffitto” che ha colpito anche il celebre anchorman statunitense David Letterman. Questo spettacolo, intitolato Upside Down, è una prima assoluta, risultato di una collaborazione tra Funambolika, Kaiopoli (partner svizzero) e Fondazione Circo Vertigo di Torino. (Posto unico 10 euro e ridotto bambini under 12,5 euro).

Grande attesa anche per il consueto Gran Galà du Cirque: l’11esima edizione di una serata unica al mondo (4 luglio), spettacolo di punta dell’EMP grazie alla sua capacità di entusiasmare grandi e piccini e alla possibilità di ospitare star mondiali del circo, vincitori del festival di MonteCarlo, rivelazioni dell’anno e stelle nascenti. Il tutto in equilibrio tra divertimento popolare e ricerca artistica. In arrivo, appositamente per Pescara, 10 artisti da 8 Paesi (biglietti 10, 20 e 25 euro, rispettivamente, per gradinata, secondo settore, primo settore. Previste riduzioni).

TEATRO

Saranno diversi gli attori di calibro nazionale, come David Riondino, Alessandro Haber, Enrico Lo Verso, Ennio Fantastichini, per un totale di cinque appuntamenti. In programma grandi testi della letteratura: da “Uno Nessuno e Centomila” di Pirandello (con Enrico Lo Verso) il 29 luglio al Teatro D’Annunzio. La tentazione del potere di Ignazio Silone (con Alessandro Haber e Ennio Fantastichini) il 15 luglio al D’Annunzio e “Le Metamorfosi” (con ospite il regista e attore pescarese Milo Vallone), il 12 agosto, sempre al D’Annunzio. In programma all’ex-Aurum invece, con David Riondino, Inferno Novecento, ispirato alla Divina Commedia e Dagli Appennini alle Ande di Edmondo De Amicis (27 e 28 luglio – posto unico 20 euro).

INFO E BIGLIETTI

La biglietteria è aperta dallo scorso 4 giugno, viale Cristoforo Colombo 122, dalle 10 alle 13 e dalle 17 alle 19.30. La sera dei concerti il botteghino aprirà alle 20.30 (stesso indirizzo). Abbonamenti e biglietti sono altresì disponibili online su CiaoTickets e TicketOne.

PESCARA JAZZ

É previsto un abbonamento per i concerti che si terranno al Teatro D’Annunzio a un costo di 40 euro o 70 euro, a seconda, rispettivamente, che i posto sia nel secondo o nel primo settore. Il concerto di Pat Metheny sarà fuori abbonamento e prevederà costi variabili da 30 a 65 euro a seconda della postazione scelta. L’abbonamento ai concerti al Porto Turistico è per tutti di 40 euro. I concerti in Piazza Muzii saranno gratuiti.

TEATRO DI PROSA

Teatro D’Annunzio, 5 luglio, 15 luglio e 12 agosto
Biglietti 20 e 25 euro (ridotto per secondo settore, 10 euro)

EX AURUM

Spettacoli di teatro, posto unico 20 euro.

PeFest: programma spettacoli, biglietti dell’edizione 2018 ultima modifica: 2018-06-30T15:44:15+00:00 da Marina Denegri