Testo Unico: tagliate le indennità dei consiglieri regionali

“I consiglieri regionali abruzzesi  primi in Italia a votare un taglio della propria indennità”

I consiglieri regionali hanno votato una legge per ridurre le proprie  indennità del 10 per cento. La legge è stata approvata (all’unanimità) la scorsa notte in Consiglio regionale.

Il presidente del Consiglio regionale Nazario Pagano durante la conferenza stampa  questa mattina a Pescara ha affermato che con questo intervento legislativo l’Assemblea abruzzese è la prima in Italia a dotarsi di un Testo Unico organico in materia, che ha l’obiettivo altresì di ridurre le indennità dei consiglieri regionali nell’ottica del contenimento della spesa pubblica anche alla luce dei recenti interventi legati alla manovra finanziaria del Governo Centrale”.

“Questa legge – aggiunge Pagano – costituisce il primo e fondamentale momento di quel processo di riordino e di buona qualità della legislazione, intrapreso dal Consiglio regionale anche con l’approvazione della recente legge sulla qualità della legislazione”.

La legge nasce dall’esigenza di provvedere ad un complessivo riordino delle disposizioni vigenti in materia, spesso prive di coordinamento e di difficile comprensione anche per gli addetti ai lavori, frutto di molteplici interventi modificativi succedutisi nel tempo, contenute in 51 leggi regionali.

Secondo il Presidente della Regione Chiodi ” l’approvazione di un provvedimento come questo serve a ridare fiducia e dignità alla classe politica abruzzese”, ultimamente scossa in seguito  vicende dell’ inchiesta della procura sulla ricostruzione post-terremoto  a L’Aquila che  finora ha portato all’arresto Ezio Stati (ex assessore Dc e poi Fi); Marco Buzzelli, compagno dell’assessore regionale alla protezione civile Daniela Stati; l’ex deputato di An e poi di Fi, Vincenzo Angeloni; Sabatino Stornelli, ex amministratore delegato di Telespazio e attuale amministratore delegato di Selex service management, società di Finmeccanica.

Sempre Chiodi, questa mattina, ha firmato il decreto con cui accetta le dimissioni dalla carica di assessore di Daniela Stati e decreta di mantenere ad interim, fino alla formalizzazione di un nuovo incarico, l’esercizio delle competenze relative a Protezione Civile e Ambiente.

Testo Unico: tagliate le indennità dei consiglieri regionali ultima modifica: 2010-08-04T23:59:25+00:00 da Simone Odoardi