PD : mozione sull’emergenza Porto e su fondi FAS

PESCARA – Il Gruppo Consiliare del PD al Comune di Pescara, ha illustrato ieri mattina, durante una conferenza stampa , che si è svolta lungo il molo nord vicino alla Madonnina, la mozione che verrà presentata al prossimo Consiglio Comunale relativa all’emergenza porto  e ai  fondi FAS.
“ Con lo sblocco dei fondi FAS per complessivi  712 milioni di euro si apre indubbiamente una partita molto importante per il rilancio e lo sviluppo della nostra regione da troppo tempo ormai ferma al palo.
Le linee di intervento indicate da una prima ripartizione dei fondi per macro aree sono sicuramente importanti, sia pure nella loro genericità, ma va detto subito che la necessaria rimodulazione degli interventi da finanziare debba tenere conto delle specificità territoriali all’interno di una idea di rilancio di tutta la regione; – afferma il capogruppo Di Pietrantonio – crediamo sia arrivato il momento di aprire una grande vertenza PESCARA, senza nessun rischio di incorrere in inutili campanilismi, nei confronti del Governo regionale che veda uniti la politica, le associazioni di categoria, e i sindacati assieme al forum dell’economia istituito dalla Camera di Commercio di Pescara per ridare forza e sviluppo all’area pescarese che da troppo tempo è abbandonata e penalizzata sia dall’attuale Governo regionale che dai precedenti governi per promuovere il rilancio e ridare una grande opportunità all’intero Abruzzo.
Pescara e l’area metropolitana, da locomotiva dell’economia abruzzese, è diventata un ultimo vagone con previsioni per il futuro assai più nere; settori trainanti – dichiara il capogruppo – come commercio, industria ed edilizia sono totalmente in crisi con conseguenti livelli di disoccupazione in forte aumento; PESCARA non può e non deve essere penalizzata, investire nel rilancio della più grande città d’Abruzzo significa rilanciare l’intera Regione, infrastrutture come porto, aeroporto, viabilità e ferrovia sono fondamentali per l’intero Abruzzo.

Affermano i componenti dell’intero gruppo consiliare in una nota stampa – per tutto ciò abbiamo deciso di fare una mozione sull’emergenza Porto e sui fondi FAS e noi chiediamo  attraverso la mozione che il sindaco e la giunta si impegnino ad attivare tutte le iniziative presso il Governo della Regione Abruzzo affinché nella rimodulazione della ripartizione dei fondi FAS alla città di Pescara vengano assegnati fondi adeguati per le infrastrutture fondamentali per il rilancio della città di Pescara e dell’intero Abruzzo; ad attivare in particolare per il Porto di Pescara ormai inutilizzabile un intervento di dragaggio adeguato e un intervento infrastrutturale secondo quanto previsto nel primo lotto di lavori del Piano Regolatore Portuale che modifichi e risolva definitivamente le problematiche legate all’agibilità del Porto di Pescara, una richiesta di fondi nella misura non inferiore a 30 milioni di euro.”

 

PD : mozione sull’emergenza Porto e su fondi FAS ultima modifica: 2012-03-22T08:51:38+00:00 da Rita Consorte