Home » Attualità » Tornimparte, interventi sul patrimonio Ater per oltre 1 milione di euro

Tornimparte, interventi sul patrimonio Ater per oltre 1 milione di euro

di Marina Denegri

Riguarderanno la sicurezza sismica e il miglioramento energetico degli edifici residenziali ATER a valere sul fondo complementare al PNRR

Logo Comune Tornimparte

TORNIMPARTE – È con grandissima soddisfazione che il neo eletto sindaco di Tornimparte Giammario Fiori e l’amministrazione tutta accolgono la notizia dell’immissione a finanziamento di interventi sull’intero patrimonio Ater presente nel comune di Tornimparte per oltre 1 mln di euro a valere sul Fondo complementare al PNRR come da Decreto-legge 6 maggio 2021, n. 59, convertito dalla legge 1 luglio 2021, n. 101.

Un traguardo auspicato dal sindaco e dagli altri componenti della giunta, il vicesindaco Pierluigi Del Signore e l’Assessore alle Opere Pubbliche Giuseppe Spagnoli che dal primo giorno di insediamento si sono adoperati per mettere in campo misure atte a soddisfare il fabbisogno abitativo nel proprio Comune e per contribuire alla riduzione del disagio sociale.

Gli eventi sismici del 2009-2016-2017 nonché gli scenari sociali con aumento della povertà dovuta alla perdita di posti di lavoro o a forme di lavoro instabili e a basso reddito hanno inciso sul contesto sociale e alloggiativo del Comune di Tornimparte.

Per questo motivo l’amministrazione, per venire incontro alle esigenze ed ai disagi della popolazione più fragile, in condizione di povertà o di reddito limitato ed in relazione al persistente bisogno abitativo si è messa in moto sia con la messa a disposizione tramite bando delle strutture Map resesi disponibili cessata l’emergenza abitativa da sisma, sia instaurando una collaborazione con l’Azienda Ater affinché gli alloggi di proprietà dell’ente potessero essere messi nella piena diponibilità del comune per le assegnazioni del caso, garantendo nel contempo dignità e qualità abitativa attraverso una programmazione di interventi di riqualificazione e manutenzione straordinaria.

“L’Amministrazione di Ater, in particolare il Presidente Isidoro Isidori e la Consigliera Serena Parlante, a cui vanno i nostri ringraziamenti, hanno prontamente accolto le istanze del comune di Tornimparte” dichiara il vicesindaco Pierluigi del Signore.In itinere, a seguito di una scrupolosa disamina dell’apparato tecnico di Ater circa il patrimonio da riqualificare, è sorta la possibilità di potersi avvalere, per gli edifici oggetto di nostra richiesta, dei fondi messi a disposizione dal Piano nazionale per gli investimenti complementari per la riqualificazione dell’edilizia residenziale pubblica che ha previsto lo stanziamento per la Regione Abruzzo di un totale di 46 milioni di euro per interventi da realizzarsi nelle annualità 2023 -2026.”

Con determina dirigenziale del 12 gennaio scorso, a firma del direttore del Dipartimento Territorio- Ambiente della Regione Abruzzo, sono stati finanziati gli interventi sui due edifici Ater siti nel Comune di Tornimparte per un importo totale di 1.054.000 euro. Nello specifico sono stati finanziati gli edifici in via Castiglione, per importi di 694.942 euro e 358.817 euro. Gli interventi proposti vedranno per gli edifici finanziati un miglioramento della classe sismica e dell’efficientamento energetico dell’immobile nonché la riqualificazione delle aree verdi, di pertinenza degli immobili. Inoltre per alcuni alloggi di metratura eccessivamente ampia rispetto ai parametri di legge per l’assegnazione, è previsto un frazionamento degli stessi, che consentirà all’amministrazione di avere la disponibilità di un numero maggiore di alloggi da assegnare.

Tornimparte, interventi sul patrimonio Ater per oltre 1 milione di euro ultima modifica: 2022-02-23T19:37:27+00:00 da Marina Denegri