Maniero e Togni brutta copia di Immobile e Verratti. Sbaffo e Papa Waigo con il turbo

Nielsen ed Insigne lottano per 90 minuti. Arbitraggio molto discutibile, decisioni che hanno fortemente penalizzato la squadra abruzzese in occasione dei primi due gol

ASCOLI:

Guarna 7 Soprattutto nel secondo tempo compie alcune parate decisive

Andelkovic 6,5 Gara perfetta blocca la fascia e non sbaglia quasi nulla

Giovannini s.v.

Faisca 6,5 Controlla bene Maniero e lo annulla

Peccarisi 6,5 Gode anche lui della scarsa vena dell’attacco Pescarese

Di Donato 6,5 Dà tanta sostanza al centrocampo sempre preciso nei passaggi

Parfait 7 Uno dei migliori dell’Ascoli stantuffo inesauribile spinge e recupera palloni

Sbaffo 7,5 Imprendibile nel primo tempo si libera bene e salta con facilità l’uomo suo il tiro sul palo da cui nasce l’autogoal

Ilari s.v.

Scalisse 6,5 Svolge il suo compitino lì nel mezzo senza troppi affanni

Tomi 6,5 Tiene bene la zona di sua competenza e non permette al Pescara di passare

Soncin 6,5 Fà tanto movimento lì davanti e regala l’assist per il primo goal

Pasqualini 6 Dà il suo contributo nei minuti finali

Papa Waigo 7,5 Realizza una doppietta da attaccante velocista e contropiedista, crea grande scompiglio alla difesa Pescarese

Silva 7 Prepara una partita di contropiede e la tattica gli dà ragione

PESCARA CALCIO:

Anania 6 Compie solo una parata ravvicinata e subisce tre senza colpe

Balzano 5 Non riesce mai ad affondare come dovrebbe

Capuano 5,5 Partita non impeccabile concede troppo agli avversari

Romagnoli 5 Lascia ampie voragini all’attacco Ascolano, viene spesso superato da Papa Waigo

Zanon 5,5 Un pò meglio di Balzano ma solo nel primo tempo poi viene sostituito

Bocchetti 6 Entra al posto di Balzano e rischia di segnare in due occasioni

Cascione 5,5 Partita non all’altezza come le precedenti, perde molti palloni e sbaglia molto

Togni 4,5 Praticamente mai in partita, non sfrutta neppure una punizione dal limite

Nielsen 6,5 Combina qualcosina di buono nel primo tempo e rischia di segnare in due occasioni

Konè 5,5 Gioca l’ultima mezz’ora e non entra in partita

Sansovini 5 Insussistente ed inconcludente ha perso l’opportunismo in zona goal

Maniero 4,5 Mai pericoloso e mai utile

Insigne 6,5 L’unico in attacco che ci mette impegno e cerca di creare occasioni da goal

Caprari 5 Quasi mezz’ora in campo, impalpabile

Zeman 6 Senza due pedine fondamentali come Immobile e Verratti cerca di bilanciare la squadra ma i sostituti non sono all’altezza

Arbitro 4 Regala il primo goal in fuorigioco all’Ascoli ed il secondo fortemente dubbio, direzione “scandalosa”.

Maniero e Togni brutta copia di Immobile e Verratti. Sbaffo e Papa Waigo con il turbo ultima modifica: 2012-03-25T12:14:22+00:00 da Antonio Di Giandomenico