Giulianova: oggi la mostra “La Bellezza e L’Inferno: trabocchi e piattaforme petrolifere”

GIULIANOVA (TE) – Oggi  sulla terrazza del Palazzo Kursaal di Giulianova Lido si svolgerà l’iniziativa dal titolo La Bellezza e L’Inferno: trabocchi e piattaforme petrolifere, per promuovere un’ulteriore campagna di informazione e sensibilizzazione sul tema della petrolizzazione in Abruzzo.

L’evento, promosso dall’Associazione Italia Nostra della sezione di Giulianova e patrocinato dal Comune di Giulianova, si aprirà alle ore 18.00 con una mostra collettiva di opere pittoriche e fotografiche, a firma di artisti locali: Francesco Ciccolone, pittore di Giulianova, Carlos Dupret, pittore di Appignano, Flora Lanci, pittrice di Guastameroli (Frisa), Cristian Palmieri, fotografo di Roseto degli Abruzzi, Miriam Salvalai, pittrice di Giulianova, Paola Silvestri, pittrice di Pescara e Serena Vallese, pittrice di Giulianova.

Alle ore 21.00 i saluti del Presidente dell’Associazione Italia Nostra di Giulianova, Arch. Archimede Melchiorre, e del Sindaco di Giulianova, Avv. Francesco Mastromauro, introdurranno il dibattito pubblico, che vedrà la presenza straordinaria della Dott.ssa Maria Rita D’Orsogna, docente di Matematica alla Californian State University Northdrige e da quattro anni a questa parte paladina della battaglia anti-petrolio in Abruzzo e in altre regioni d’Italia.

Al suo intervento seguirà quello di Claudio Censoni, Presidente del Comitato Abruzzese Difesa Beni Comuni, che illustrerà i progetti petroliferi inerenti al territorio teramano, per capire come l’avanzata dei pionieri dell’economia “nera” stia facendo capolino in questa parte della nostra Regione.

Il dibattito si chiuderà con il giornalista e scrittore rosetano, Luca Maggitti, che presenterà alcuni riferimenti letterari riguardanti i segreti, i complotti e le morti che si celano dietro la tracotanza economica dell’impero petrolifero.

L’incontro sarà coordinato da Ludovica Raimondi, socia di Italia Nostra di Giulianova.

Giulianova: oggi la mostra “La Bellezza e L’Inferno: trabocchi e piattaforme petrolifere” ultima modifica: 2010-07-31T03:30:34+00:00 da Gulizia Leonello