Giugno, 2024

15giu21:0023:00“Omaggio alla canzone d’autore italiana” con Alfredo Scogna

alfredo scogna

Quando

(Sabato) 21:00 - 23:00

Dove

Teatro Gianni Cordova Pescara

Via Giovanni Bovio, 446, 65124 Pescara

Informazioni sull'evento

La musica italiana deve molto al talento, alla profondità e allo spessore artistico degli autori e cantautori. Battiato, Fossati, De Andrè, Cocciante e tutti i grandi cantautori del panorama musicale hanno contribuito, con le loro opere, a lasciare nella storia un segno indelebile proiettato al futuro, che dà continuità ai grandi poeti, scrittori e musicisti del '900.

Scogna ha raccolto in uno spettacolo le canzoni più significative che hanno fatto la storia. Uno/due canzoni per ogni artista, colorando con arrangiamenti originali quelle melodie che hanno intarsiato l'anima dei tanti cuori sensibili alla ricerca di un'ideologia. I cantautori del dopoguerra sono tantissimi, Alfredo Scogna ne ha scelti 15 con i loro brani più significativi.

La formazione è composta da 10 elementi, dal pianoforte alle chitarre, dal violino al contrabbasso, dalle percussioni alle tastiere. Ad arricchire lo spettacolo ci sarà la presenza di Milo Vallone che intervallando le esecuzioni musicali reciterà i versi dei testi di alcuni memorabili brani del cantautorato italiano.

L’appuntamento è dunque per sabato 15 giugno alle ore 21.00 presso il Teatro Cordova di Pescara. Ingresso € 10,00 – prevendite su ciaotickets.it

BIOGRAFIA

Alfredo Scogna nasce a Guardiagrele (Ch) il 25 gennaio 1963. La sua formazione artistica è quella del Cantautore. Inizia lo studio del pianoforte all’età di 10 anni, ma lo strumento prediletto è la chitarra. Decisivo per la sua formazione artistica è l’incontro con il cantautore IVAN GRAZIANI, che frequenta per oltre due anni.

Il suo primo CD “Nella poesia c’è musica” del 1996 è un omaggio al poeta vernacolare guardiese Modesto Della Porta, di cui Scogna mette in musica alcune liriche. Il secondo CD, “La città di Mafalda”, pubblicato nel 1999, contiene canzoni scritte nell’arco di 20 anni, espressione delle sue esperienze messe in musica. Pubblica il suo terzo CD “Complice d’anime” nel 2008.

Di recente, la frequentazione con il noto gruppo lombardo dei SULUTUMANA, conosciuto in Radio Televisione Svizzera, stimola Scogna a sviluppare altri progetti in Lombardia. Dal 1998 Scogna è ideatore e organizzatore dell’evento musicale “Il Bolognino D’Oro”, in cui ogni anno si esibiscono interpreti provenienti da tutta Italia nella cornice del caratteristico borgo di Guardiagrele.

Nel 2019 pubblica per le Edizioni Masciulli il suo primo libro “Come fosse l’ultimo istante”, una raccolta di pensieri “fuori e dentro il tempo”. Come fosse l’ultimo istante dà anche il titolo alla sua ultima produzione discografica, 9 brani inediti registrati presso gli studi di Piero Cassano dei Matia Bazar e pubblicati nel 2020 per l’etichetta EuroTeam.