Donne ora Visibili a Chieti

La Giunta delibera appoggio al progetto a favore del lavoro femminile

CHIETI – La dott.ssa. Emilia De Matteo,assessore alle Pari Opportunità del comune di Chieti comunica la delibera della Giunta Comunale, nella riunione del 22 giugno 2010, con atto nº 71, garantendo la propria adesione al progetto Donne ora Visibili, finalizzato a dare riconoscimento adeguato al lavoro e la cura domiciliare.

Tale progetto prevede la concessione di un rimborso sugli oneri contributivi, pari ad euro 1,10 per ogni ora di attività svolta nel lavoro di cura domiciliare, ossia assistenti familiari, sia italiane che straniere, a partire dal 1 gennaio 2010, purchè in possesso di regolare contratto di assunzione.

Per le domande o ulteriori informazioni è possibile rivolgersi al “Centro Servizi Immigrati” del Comune di Chieti in Viale Amendola (palazzo Ex INPS) nei normali orari di ufficio o telefonare ai numeri: 0871 341548/556.

Il Progetto “Donne ora visibili” punta decisamente a garantire la qualità delle prestazioni del lavora di cura alla persona oltre a fornire un utile strumento come quello sugli incentivi contributivi che mira all’emersione, alla regolazione ed alla qualificazione delle prestazioni domiciliari.

L’Assessore De Matteo ha cosi dichiarato a proposito:

A nome dell’Amministrazione del Sindaco Di Primio lo scorso 24 giugno 2010 ho sottoscritto l’accordo di Governance “Donne ora visibili” approvato con Decreto dal Capo Dipartimento per le Pari Opportunità l’11.07.2008. Gli incentivi saranno concessi nei limiti delle risorse finanziarie assegnate all’Ente.

Donne ora Visibili a Chieti ultima modifica: 2010-07-06T12:54:24+00:00 da Annarita Ferri