Celano-Melfi 1-0: Sciamanna tiene attaccata la spina salvezza, spavento per Russo

CELANO (AQ) – Successo di misura per la squadra abruzzese grazie ad una rete al 52esimo di Jacopo Sciamanna che regala qualche barlume di speranza ai ragazzi di Facciolo. La zona play out sembra ancora molto distante a dieci punti ma il risultato di ieri sembra il giusto premio per tanta buona volontà espressa dai giocatori che in più partite hanno raccolto meno di quello che avevano seminato, soprattutto a causa di alcune disattenzioni e sfortunati episodi. Una bella notizia dunque in casa Celano anche la più bella viene da uno spiacevole episodio, risolto a lieto fine che ha coinvolto un giocatore del Melfi.

Al 21′ della ripresa dopo uno scontro di gioco tra Croce ed il terzino Russo quest’ultimo, a seguito di un trauma cranico, per la botta ricevuta, si accascia al suolo privo di sensi. Provvidenziale l’intervento del medico sociale della squadra abruzzese, Giulio Del Gusto (anche cardiologo) e dello staff sanitario ospite, con il giocatore prontamente portato in ospedale dopo i primi fondamentali soccorsi.

Un arresto cardiaco che per un attimo ha fatto venire in mente il tragico episodio occorso a Muamba in Tottenham-Bolton. In questo caso il giocatore dopo alcuni minuti ha ripreso conoscenza sull’ambulanza ed è in ospedale per accertamenti ma fuori pericolo. Ben 13 i minuti fatti recuperare dell’arbitro nella ripresa. Con il Celano che al settimo minuto di recupero trovano il gol partita con Sciamanna, subentrato nella ripresa al posto di Puntoriere.

TABELLINO:

CELANO: Liverani, Funari (41?st. Bagaglini), D’Angelo, De Risio, Ciolli, Bianciardi, Luzi, Barbetti, Croce, Granaiola (8?st. Marfia), Puntoriere (8?st. Sciamanna). A disposizione: Agostini, Rapino, Furno, Mascioli. Allenatore: Facciolo

MELFI: Scuffia, Spirito, Russo R. (31?st. Gerolino), Scarsella, Gennari, Bova, Russo G., Viola (1?st. Caprioli), Improta, Tirelli (16?st. Lionetti), Ambrogetti. A disposizione: Della Luna, Greco, Giunta, Simeri. Allenatore: Rodolfi.

Arbitro: Taioli di Cesena. Assistenti: Tamburini di Faenza e Albani di Rimini.

Reti: 52?st. Sciamanna

Ammoniti: Sciamanna (C), Improta (M)

Recupero: 2 minuti nel primo tempo, 13 minuti nella ripresa.

Celano-Melfi 1-0: Sciamanna tiene attaccata la spina salvezza, spavento per Russo ultima modifica: 2012-03-19T10:17:37+00:00 da Redazione