Home » Sport » Calcio » Serie B » Serie B, Pescara-Modena 1-0: Lapadula colpisce, Aresti decisivo

Serie B, Pescara-Modena 1-0: Lapadula colpisce, Aresti decisivo

di Direttore

Pescara-Modena 1-0 gol di LapadulaIl bomber della Serie B sale a 11 gol, il numero uno biancazzurro salva la porta nel finale con due ottimi interventi

PESCARA – Successo sofferto per il Delfino grazie ad una rete di Lapadula al 9′ della ripresa. All’Adriatico Pescara-Modena 1-0 nella sfida valida per la 20esima giornata del campionato di Serie B. Primo tempo bloccato con poche occasioni gol. Più divertente la ripresa con i padroni di casa, che si sbloccano in avvio e rischiano di raddoppiare, ma nel finale tremano in almeno tre occasioni con una traversa di Stanco e due interventi decisivi di Aresti, il migliore in campo con il bomber biancazzurro, oggi al suo 11esimo centro stagionale.

scontro di gioco in Pescara ModenaCOSÍ IN CAMPO – Diverse assenze in casa biancazzurra da Fiorillo a Valoti, da Torreira a Mignanelli. Linea difensiva con Zampano, Campagnaro, Zuparic e Crescenzi; a centrocampo Mandragora preferito a Verre con Memushaj e Benali mentre in avanti Sansovini dal primo minuto con Caprari e Lapadula. Crespo deve fare a meno di Cionek per squalifica mentre Granoche, Mazzarani, Osuji e Sowe sono indisponibili. Davanti a Provedel troviamo Calapai, Gozzi, Marzorati e Rubin; sulla mediana Belingheri, Giorico e Galloppa mentre in avanti Nardini, Stanco e Luppi.

BENALI SFIORA L’INCROCIO DEI PALI – Primo tempo avaro di emozioni con la squadra ospite ben messa in campo e con il Delfino che ha faticato a trovare fluidità nel gioco. Al 4′ Benali mette un’interessante palla al centro di prima ma la difesa allontana.

scontro di gioco in Pescara ModenaAl 11′ conclusione al volo di Benali all’interno dell’area di rigore ma la sfera si alza di poco sopra l’incrocio dei pali e dell’altra parte tiro dalla distanza al 21′ di Calapai ma la sfera si alza sopra la traversa.

SI FERMA MANDRAGORA – Qualche istante prima gol annullato a Nardini per fuori gioco: nell’occasione l’attaccante giallo blù era stato bravo a superare Aresti in uscita e a depositare nella porta sguarnita. Al 42′ spunto di Luppi sulla trequarti da posizione defilata: l’attaccante è bravo a superare due avversari ma trova azione Luppiun attento Aresti pronto a chiudere sul proprio palo. Al 44′ esce Mandragora per infortunio, al suo posto Verre. In pieno recupero conclusione dal limite di Sansovini, angolata ma non molto potente e tuffo plastico di Provedel.

LAPADULA SBLOCCA IL MATCH – Al 9′ vantaggio del Pescara con Lapadula, che in area è bravo a girarsi e infila con un rasoterra che Provedel non vede partire. Al 22′ bell’azione corale del Pescara, che dopo il gol ha iniziato a prendere il controllo della partita: Benali conclude in area in diagonale ma una deviazione della difesa evita la seconda capitolazione. attacco Pescara contro ModenaCrespo opera la prima sostituzione con Bentivoglio al posto di Giorico. Anche Oddo opera al 25′ il primo cambio con Selasi per Sansovini, applaudito dai suoi sostenitori all’uscita dal campo.

ARESTI DECISIVO, TRAVERSA PER STANCO – Al 28′ bolide di prima intenzione di Galloppa ma grande è stata la risposta in tuffo di Aresti con palla che viene spedita in angolo da Campagnaro per non correre ulteriori rischi. Qualche istante dopo girata in area di Stanco e la traversa salva la porta biancazzurra.

Aresti protagonista in Pescara ModenaReplica del Pescara con Verre che alla mezz’ora conclude alto dal limite. Crespo butta nella mischia Vestenicky per Belingheri e Marchionni per Luppi mentre dall’altra parte Bruno prende il posto di Benali. Minuti finali sofferti per il Delfino che con le unghie ha difeso il minimo vantaggio con il portiere biancazzurro decisivo a togliere dalla linea di porta un pallone destinato ad infilarsi in rete.

babbo Natale in Pescara ModenaTABELLINO:

PESCARA (4-3-2-1): Aresti; Zampano, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi; Benali (dal 41′ st Bruno), Mandragora (dal 44′ pt Verre), Memushaj; Sansovini (dal 25′ st Selasi), Caprari; Lapadula. A disposizione: Aldegani, Fornasier, Cocco, Mignanelli, Mitrita, Fiamozzi. Allenatore Massimo Oddo

MODENA (4-3-3): Provedel; Calapai, Gozzi, Marzorati, Rubin; Belingheri (dal 35′ st Vestenicky), Giorico (dal 22′ pt Bentivoglio), Galloppa; Nardini, Stanco, Luppi (dal 41′ st Marchionni). A disposizione: Manfredini, Popescu, Nizzetto, Sakaj, Aldrovandi, Olivera. Allenatore Hernan Crespo.

Arbitro: Ripa di Nocera Inferiore

tifosi PescaraAssistenti: Di Francesco di Teramo e Cecconi di Empoli

IV° Ufficiale: Proietti di Terni

Ammoniti: Giorico, Marzorati, Campagnaro, Belingheri, Verre, Galloppa, Bruno

Rete: 9′ st Lapadula

Recupero: 2′ minuti nel primo tempo, 4′ minuti nella ripresa.

LEGGI: Pescara-Modena, parola ai due tecnici

Serie B, Pescara-Modena 1-0: Lapadula colpisce, Aresti decisivo ultima modifica: 2015-12-23T22:34:22+00:00 da Direttore