Rimini-Valle del Giovenco sospesa al 16′ per neve, partita rinviata

RIMINI – Dura poco più di un quarto d’ora lo scontro tra il Rimini e la Valle del Giovenco.

Al 16′ del primo tempo l’arbitro Saia di Palermo ha sospeso la partita a causa della fitta nevicata che si è abbattuta sul terreno di gioco dello stadio “Romeo Neri”.

Per la cronaca l’avvio è stato promettente per gli abruzzesi con due azioni da gol: la prima sui piedi di Negro che ha provato la conclusione da fuori, la seconda in occasione di un calcio d’angolo.

La gara ufficiosamente, su accordo verbale della due società, è stata rinviata a sabato 13 febbraio. Si attende l’ok da parte della Lega Calcio.

Alla luce degli altri risultati per il Rimini cambia poco nella corsa play-off visti gli stop di Ternana e Reggiana e il mezzo passo falso del Portogruaro (1-1 in casa contro la Virtus Lanciano). Più complicata la situazione per gli abruzzesi che con i successi di Cavese e Marcianise si trova penultima in classifica ad una sola lunghezza dal fanalino di coda Potenza.

TABELLINO:

RIMINI (4-2-3-1): Tornaghi; Catacchini, Rinaldi, Vitiello, Regonesi; Cardinale, D’Antoni; Nolè, Frara, Tulli; Longobardi. A disp. Migani, Baccin, Marchi, Giacomini, Brighi, Christensen, Morante. All. Melotti

PESCINA (4-4-2): Bifulco; Birindelli, Blanchard, Petitto, Pomponi; Caccavallo, De Angelis, Bettega, Rebecchi; Bettini, Negro. A disp. Merletti, Di Berardino, Luzi, Giordano, Berra, Locatelli, Cipolla. All. Bonetti.

Arbitro: Saia di Palermo

NOTE: spettatori paganti 1417 per un incasso globale di 14.760,67 euro.

Angoli: 0-1.

Rimini-Valle del Giovenco sospesa al 16′ per neve, partita rinviata ultima modifica: 2010-02-01T09:43:36+00:00 da Direttore