Pescara, ieri la prima tappa di “Nonno Ascoltami!” 2018

nonno ascoltami 2018
In piazza Salotto a Pescara una grande festa per tutta la famiglia

PESCARA – È stata una grande festa non solo per i nonni, ma per tutta la famiglia, la prima tappa di “Nonno Ascoltami! – L’Ospedale in piazza” 2018, che domenica 23 settembre è partita da Pescara, città pilota della nona edizione della campagna nazionale per la prevenzione contro i disturbi uditivi.
In una piazza Salotto allestita a festa, con temperature più che estive, boom di presenze e di controlli dell’udito, dalla mattina alle 10 fino alla sera alle 20. Tantissime le persone che si sono sottoposte alle visite effettuate da oltre 50 tra medici, personale ospedaliero e tecnici audiometristi. Sin dalle prime ore della mattina, nonni e nipoti hanno animato la piazza, tra palloncini blu, momenti di intrattenimento e di sport, con musica, teatro e divertimento per i più piccoli.

Ad effettuare gli screening in piazza, il dottor Claudio Donadio Caporale, direttore del reparto di Otorinolaringoiatria dell’ospedale civile “Santo Spirito” di Pescara, coadiuvato da audiometristi, logopedisti e volontari della Misericordia.

Alle ore 12, il taglio del nastro dell’edizione 2018, alla presenza di Antonella Allegrino, assessore alle Politiche sociali del Comune di Pescara, di Valentina Faricelli e Mauro Menzietti, rispettivamente presidente e fondatore di Nonno Ascoltami!.

Con loro, tante associazioni, centri sociali per anziani e rappresentanti del mondo della scuola, che hanno partecipato alla festa in piazza allestendo il “Muro del nonno”, con i disegni degli alunni delle elementari.
E dopo la giornata inaugurale di Pescara, l’evento “Nonno Ascoltami! – L’Ospedale in piazza” continua domenica 30 settembre nelle piazze di: Cuneo, Genova, La Spezia, Milano, Termoli, Trento, Treviso.

Pescara, ieri la prima tappa di “Nonno Ascoltami!” 2018 ultima modifica: 2018-09-24T15:44:00+00:00 da Redazione