Home » Attualità » Sociale » Pescara, conferenza di presentazione della nuova gestione di Villa De Riseis

Pescara, conferenza di presentazione della nuova gestione di Villa De Riseis

di Redazione

presentazione Villa De Riseis rinasce

PESCARA – Si è svolta ieri mattina, presso la Sala Giunta, la conferenza stampa per la nuova gestione del Parco Villa De Riseis.

La cooperativa Aurora, che si è aggiudicata la gestione a mezzo avviso pubblico, era presente con soci e sostenitori per illustrare le iniziative di rilancio dell’area verde.

Alla conferenza stampa hanno partecipato l’assessore ai Parchi Adelchi Sulpizio, i responsabili della cooperativa e i tecnici comunali del verde pubblico.

“Tengo particolarmente a questo passaggio di consegne – dice l’assessore ai Parchi Adelchi Sulpizio – arriviamo ad oggi raggiungendo un duplice obiettivo: il primo è un vantaggio economico per l’Ente, che tramite l’esternalizzazione della gestione dei parchi riduce le spese del Comune; il secondo obiettivo è stato quello del percorso dei bandi pubblici e della trasparenza, con una commissione giudicatrice che ha ritenuto proposta migliore quella della Cooperativa Aurora, non perché cooperativa sociale, bensì perché il loro era il progetto più bello. Abbiamo perciò avuto una felice fusione fra l’interesse pubblico e l’interesse sociale.

Il parco sarà gestito con il pagamento di un canone di 4mila euro l’anno più una polizza assicurativa. Villa de Riseis è uno dei parchi con il miglior potenziale economico, che potrà essere costruito attraverso attività di catering, animazione, aprendolo alla maggiore fruizione possibile. Chiediamo alla Cooperativa di far sì che questo parco cresca, con sempre una maggiore frequentazione e standard di manutenzione del verde elevati. Sono convinto che questi ragazzi sapranno fare quanto la Laad che gestisce Villa Sabucchi, parco diventato un vero e proprio modello fra sociale e partecipazione alla cosa pubblica. Noi ci saremo per qualunque collaborazione ed attività e siamo contenti che sia stata una cooperativa sociale a vincere. Ringrazio Mario Caudullo, responsabile del Servizio del verde, il presidente della Commissione Sport Adamo Scurti, con cui possiamo far sì che all’interno dei parchi vengano svolte sempre maggiori attività sportive; l’assessore al Sociale Giuliano Diodati, che si è interessato affinché l’aspetto inclusivo e solidale avesse una posizione importante nel modello di gestione e il presidente della Commissione Sociale Tonino Natarelli. Alla Cooperativa e ai suoi ragazzi auguro un pentitissimo buon lavoro”.

“Un affidamento felice – aggiunge l’assessore al Sociale Giuliano Diodati – non posso che esprimere la più grande soddisfazione possibile. Sono contento che a vincere sia stata una cooperativa che oltre alla gestione del parco andrà anche a favorire l’integrazione con le persone che vivono situazioni speciali. Ringrazio il professor Pepe, presidente dell’associazione Aurora, perché so che si tratterà di un percorso difficile ma per quanto riguarda la mia persona sono al loro fianco per aiutarli e per fare in modo che il parco diventi un posto di buone pratiche amministrative e di coesione”nuova gestione Villa De Riseis.

“Da tecnico abbiamo dato corpo ad un provvedimento che viene concretizzato- aggiunge Mario Caudullo, responsabile del servizio Verde – Il parco può apparire su alcuni aspetti carente di manutenzioni varie; nell’ambito della ripartizione delle competenze il Comune è presente perché le associazioni hanno in capo la manutenzione ordinaria delle strutture, ma il Comune interverrà nei casi straordinari seguendo l’indirizzo amministrativo. Oggi pomeriggio la consegna ufficiale delle chiavi del parco e faremo una fotografia che tra 5 anni speriamo sembri di molto invecchiata e superata in meglio”.

“Ci occupiamo in totale di una trentina di ragazzi, anche se ad oggi non possiamo accogliere tutte le richieste – illustra il professor Carlo Pepe, presidente della cooperativa Aurora – Per noi è motivo di orgoglio essere qui oggi e ringrazio voi tutti che ce lo avete permesso. Aurora “Valori & Sapori” è nata nel 2011, siamo quindi una associazione giovane che ha come fine l’inserimento lavorativo delle persone svantaggiate, attraverso la creazione di opportunità di crescita personale e professionale. Le nostre attività sono legate principalmente al mondo dell’enogastronomia e del turismo; inoltre crediamo che le più disparate abilità e forme di disagio e gli scambi generazionali non siano un ostacolo alla crescita dell’individuo, ma che costituiscano invece un arricchimento che rivela il valore aggiunto di ognuno, per se stesso e per la società in cui opera. Il progetto per Villa de Riseis si chiama “Il mio Amico Parco” e avrà come cardine la realizzazione di ogni forma di aggregazione e socializzazione destinata a promuovere e rafforzare la coesione sociale.

Il primo passo è la creazione dello Sportello Sociale del Borgo, aperto un giorno a settimana con l’obiettivo di ascoltare, comprendere e dare informazioni sull’inclusione sociale e i problemi della disabilità. Sarà poi attivato un altro Sportello per i ragazzi in difficoltà con lo studio, “Aiuto allo Studio”, che fornirà un supporto psicologico e un punto di riferimento gratuito alle famiglie del territorio. SaraPescara Villa De Riseis rinascenno poi attivati dei Laboratori di Esperienze: laboratori artistici, di fotografia, di musica, laboratori creativi per bambini, in un locale all’interno del parco. Nei mesi estivi ci saranno gli eventi del saggio finale del laboratorio teatrale, spettacoli di magia e serate danzanti, tutte attività proposte dalle Associazioni del territorio perché il cittadino deve sentirsi a proprio agio nel parco che non è di nessuno ma deve essere una zona spensierata dove poter portare avanti progetti. Inoltre dal 31 agosto al 14 settembre ci sarà una mostra fotografica in collaborazione con le Associazioni culturali del territorio, e saranno organizzati dei campus estivi per i bambini dai 3 agli 11 anni.

Un altro passo importante sarà l’integrazione dell’area giochi del parco con giochi per bambini con forme di disabilità, come una altalena per i bambini in carrozzella che sarà la nostra prima spesa importante (5mila euro). Vorremmo inoltre attrezzare un percorso vita di 8 stazioni, 4 normali e 4 per i disabili, per la riabilitazione ed il miglioramento della muscolatura e dell’equilibrio. In programma è anche la creazione di un campo polivalente, basket volley e calcio a 5, dove organizzare anche dei tornei.

Per quanto riguarda il ristorante, l’Osteria Caffè Borgo Marino con annesso bar offrirà una cucina tipica del territorio ed eco sostenibile; nella sala ristorante sarà anche allestita una mostra fotografica permanente sulla storia di Borgo Marino e saranno organizzati laboratori di cucina marinara con il coinvolgimento delle nonne di Borgo Marino che ci trasmetteranno le loro ricette, laboratori della cucina essenziale, di cake-design e di intaglio di frutta e vegetali. Saranno attivati poi laboratori di educazione ambientale in collaborazione con Attiva per la sensibilizzazione alla raccolta differenziata dei rifiuti, e un healing garden, ovvero un giardino terapeutico per il benessere psicofisico dei visitatori “speciali”, con una orticultura flessibile per i disabili.

Noi abbiamo forza lavoro di 30 unità tra persone disabili e volontari e siamo convinti che ogni forma di svantaggio sociale non sia un problema da risolvere ma una opportunità, un bene prezioso da condividere, un Valore Aggiunto (VIA, Valore Interno Aggiunto) di ogni Paese che si dichiara civile. Ogni centesimo devoluto per i servizi offerti al Parco saranno reinvestiti nel progetto di Villa de Riseis. La cooperativa sarà grata a quanti vogliano contribuire alla sua realizzazione. Grazie a tutti”.

Pescara, conferenza di presentazione della nuova gestione di Villa De Riseis ultima modifica: 2015-06-25T00:05:43+00:00 da Redazione