Pescara, parla Pillon: “Voglio una squadra coraggiosa e propositiva”

Pillon

Le parole di mister Pillon in conferenza stampa in vista del match contro il Bari in programma domani alle ore 15 allo stadio Adriatico 

PESCARA – Domani alle ore 15 il Pescara scenderà in campo contro il Bari nell’incontro valido per la trentacinquesima giornata del campionato di Serie B. Otto giornate al termine e situazione in bilico per la compagine abruzzese che non vince da due mesi. Nell’ultima giornata di campionato, alla prima di Pillon sulla panchina del Delfino, è arrivato il buon pareggio a Palermo ma adesso serve vincere visto che la Serie C è a soli due punti. Dall’altra parte c’è la squadra di Grosso che è reduce dal pareggio casalingo contro la Salernitana e in classifica occupa la quinta posizione con 54 punti. Pillon, in conferenza stampa, presenta cosi l’incontro di domani.

Le parole di Pillon in conferenza stampa

Si riparte della prestazione di Palermo: “Sabato scorso abbiamo fatto bene ma domani dobbiamo confermarci e dare continuità migliorandoci, magari, negli ultimi 20 metri. Le belle parole? Fanno piacere ma sarò soddisfatto solo quando riuscirò a salvare il Pescara”. Sulla partita di domani: “Voglio una squadra che cerchi di giocare, che sia coraggiosa e cattiva sul portatore di palla avversario. Dobbiamo pressare come abbiamo fatto a Palermo, mettere sempre sotto pressione l’avversario. Stiamo bene fisicamente e anche mentalmente”. Sul Bari e su Grosso aggiunge: “E’ una squadra molto organizzata, gioca ed è propositiva. Grosso? Mi ha fatto una buona impressione, ha dato un’identità alla squadra”. Sulla probabile formazione per domani: “Qualche giocatore in settimana mi ha fatto venire 2-3 dubbi che scioglierò solo domani. Il modulo non lo cambio, giocheremo col 4-3-3”.

Su Cocco, Machin e Falco: “Cocco lo vedo migliorare in maniera ogni giorno che passa ed è uno dei dubbi. Gli altri due? Anche loro li vedo molto carichi e in forma, vediamo domani”. Su Brugman: “In settimana non si è allenato molto purtroppo, questa mattina è stato col gruppo. Parlerò con lui ma spero di averlo a disposizione perché è molto importante per noi”. Sulle parole di Sebastiani: “Non penso al futuro, guardo solo alla partita di domani e pensiamo a salvarci. Poi si vedrà, conosco questo mondo”. Sull’esordio di domani all’Adriatico Pillon parla cosi: “Mi auguro che i tifosi diano una mano ai calciatori perché è essenziale per noi l’appoggio del pubblico. Le contestazioni servono e poco e non fanno bene a nessuno”.

Fonte foto: Pescara Calcio

Pescara, parla Pillon: “Voglio una squadra coraggiosa e propositiva” ultima modifica: 2018-04-13T12:17:25+00:00 da Alessio Evangelista