Arriva in Abruzzo la campagna ambientalista “CircOLIamo” del COOU

Una iniziativa di Educazione ambientale in piazza promossa dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati

PESCARA –  Dall’Aquila a Chieti, un lungo viaggio all’insegna della difesa e del rispetto dell’ambiente: archiviato con successo il primo anno di “CircOLIamo”, la campagna informativa itinerante ideata dal Consorzio Obbligatorio degli Oli Usati arriverà mercoledì in Abruzzo.
Il team del Consorzio riproporrà la formula sperimentata con successo nelle regioni già raggiunte da “CircOLIamo”: il grande tir informativo del COOU sosterà nelle più importanti piazze per incontrare i ragazzi delle scuole, i cittadini, i media e le istituzioni locali.Con un fitto calendario di appuntamenti, la campagna è volta a promuovere l’educazione ambientale e a diffondere la conoscenza delle corrette pratiche di smaltimento dell’olio lubrificante usato.
I lubrificanti esausti, i rischi per l’ambiente, l’importanza del riciclo dei rifiuti pericolosi e le opportunità per l’economia locale sono i temi principali delle conferenze stampa che si terranno il 21 marzo all’Aquila, il 22 a Teramo, il 23 a Pescara e il 24 a Chieti alla presenza dei responsabili del Consorzio e delle autorità regionali, provinciali e comunali.
La sensibilizzazione ambientale, che è uno dei capisaldi della mission del COOU, sarà sostenuta a “CircOLIamo” da iniziative rivolte anche ai giovani e agli adolescenti: le scuole primarie e secondarie di primo grado parteciperanno agli educational a loro dedicati, per scoprire il ciclo di vita dell’olio lubrificante usato e il progetto, già collaudato e di grande successo “Scuola Web Ambiente”. Anche i più piccoli potranno fermarsi al villaggio allestito dal Consorzio e giocare al grande “gioco dell’olio”, imparando, divertendosi, a rispettare l’ambiente e il proprio territorio.

Arriva in Abruzzo la campagna ambientalista “CircOLIamo” del COOU ultima modifica: 2012-03-20T18:36:48+00:00 da Redazione