Seicentonovecento a Castiglione Messer Raimondo con il Complesso Strumentale Italiano

CASTIGLIONE MESSER RAIMONDO (TE) – Si rinnova l’incontro con la musica antica e con le suggestive atmosfere dei borghi e centri storici abruzzesi,n ell’ambito della dodicesima edizione del Festival internazionale “Seicentonovecento”. Infatti, oggi 9 agosto, il nuovo e atteso appuntamento è con il Complesso Strumentale Italiano  a Castiglione Messer Raimondo.

Nella Chiesa di San Donato alle 21.15 il Complesso Strumentale Italiano, formato da Bagus Kentus Norontako (voce), Pierluigi Mencattini e Giovanni Rota (violino barocco) e Luigi Lorè (cembalo) proporrà un programma basato sui compositori italiani sei-settecenteschi Caldara, Gordani, Vivaldi, Monteverdi e Mascitti.

Michele Mascitti, in particolare, è un autore abruzzese originario di Villa Santa Maria riscoperto e promosso dall’associazione Ensemble ‘900, promotrice del Festival.

Il biglietto simbolico d’ingresso di 1 euro sarà devoluto alla ricerca farmacologica della Fondazione Negri Sud.

Seicentonovecento a Castiglione Messer Raimondo con il Complesso Strumentale Italiano ultima modifica: 2010-08-09T02:39:13+00:00 da Donatella Di Biase