Roseto, Convegno: “Le Violenze di genere”

ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE) – Si terrà il 26 novembre ,a Roseto, il convegno finale   dal titolo: “LE VIOLENZE DI GENERE” Metodi e strumenti per la prevenzione ed il contrasto nei territori adriatici.

Il Progetto ADRIA (Rete Antiviolenza per le Donne, le madri e le Immigrate nell’Adriatico) intende costituire una Rete Adriatica InterComunale di servizi contro le Violenze di genere con lo scopo di rafforzare l’azione di contrasto alla violenza dei Comuni adriatici.

Il Dipartimento per le Pari Opportunità della Presidenza del Consiglio dei Ministri ha finanziato diversi progetti al fine di metter in atto politiche efficaci di sensibilizzazione e campagne di informazione per porre la popolazione nella condizione di conoscere ed essere formata sul tema, come pure di elaborazione di strategie di intervento collettivo a livello locale per prevenire il fenomeno e dare assistenza alle vittime.

Obiettivo prioritario del Progetto RETE ADRIA, promosso dal Comune di Roseto degli Abruzzi, in partenariato con i Comuni di San Salvo, Cervia, Porto San Giorgio, la Fondazione Maria Regina e l’Associazione Focolare Maria Regina – Centro Studi Sociali, è stato quello di “qualificare e professionalizzare l’intervento dei servizi di 1° e 2° livello per la prevenzione e l’emersione di tutte le forme di VdG, e la presa in carico delle vittime”, relativamente ai territori della costa adriatica italiana.

Durante un percorso di lavoro durato 18 mesi  sono stati formati 120 operatori dell’area adriatica sulle strategie di contrasto allo stalking ed alla violenza di genere nell’ambito dei master class  e sono state realizzate attività interessanti come la redazione di 4 ricerche e 4 guide tematiche sui diversi aspetti della violenza di genere e sugli strumenti di prevenzione e contrasto, la stesura di un Catalogo di buone prassi di servizio nell’area adriatica, lo svolgimento di tre workshop in tre Regioni adriatiche (Cervia, San Salvo, Porto San Giorgio).

Il Convegno finale ha lo scopo di fornire una sintesi di risultati e di consegnare alla platea più vasta degli operatori gli strumenti di servizio utili per accrescere l’efficacia degli interventi contro le violenze di genere.

Il Convegno finale è aperto a tutti gli operatori (psicologi, assistenti sociali, sociologi, educatori, forze dell’ordine, consulenti legali, insegnanti, volontari, etc.) che intendono affinare la propria professionalità e che lavorino nell’ambito della prevenzione e della protezione dalla violenza di genere sui territori della costa adriatica, attraverso una formazione specialistica, basata sulle buone prassi in materia e sullo scambio fra operatori specializzati.

Roseto, Convegno: “Le Violenze di genere” ultima modifica: 2010-11-08T08:54:38+00:00 da Donatella Di Biase