Home » Teramo » Roseto, barriere acustiche ferroviarie: al via confronto con il territorio

Roseto, barriere acustiche ferroviarie: al via confronto con il territorio

di Redazione

confronto su barriere

ROSETO DEGLI ABRUZZI – È stato avviato ieri sera in Sala Consiliare il percorso di confronto con il territorio e i suoi rappresentanti promosso da Rete Ferroviaria Italiana – società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane – per sviluppare e realizzare un progetto condiviso per l’inserimento delle Barriere acustiche nel Comune di Roseto degli Abruzzi.

Un incontro che ha visto la partecipazione del Sindaco Mario Nugnes, dei Consiglieri Comunali di Maggioranza e di Opposizione e al quale sono stati invitati anche i Presidenti e tutti i componenti dei 12 Consigli di Quartiere di Roseto degli Abruzzi.

In questo primo incontro RFI ha presentato il lavoro svolto per promuovere una visione integrata delle barriere acustiche con le vocazioni e le peculiarità dei luoghi e alcuni possibili concept progettuali con l’obiettivo di realizzare un progetto “a misura di territorio” con il contributo dei cittadini e dei portatori di interesse.

A breve, quindi, si predisporrà un calendario di nuovi appuntamenti per raccogliere il contributo di tutti: prima attraverso un nuovo incontro aperto a tutta la cittadinanza di Roseto e, successivamente, organizzando una serie di “walkshop” sul territorio coinvolgendo i residenti delle aree oggetto dell’intervento per ascoltare i bisogni dei cittadini e promuovere sinergie operative per coniugare le caratteristiche progettuali e realizzative dell’opera con le opportunità per la trasformazione e rigenerazione sostenibile degli spazi urbani.

“Stiamo lavorando, grazie all’impegno dei Consiglieri Comunali Paolo De Nigris e Vincenzo Addazii, per rendere concreto il percorso di condivisione con il territorio rispetto al progetto sulle Barriere acustiche – afferma il Sindaco Mario Nugnes – Lo abbiamo fatto inizialmente attraverso un confronto costante con RFI e, successivamente, attraverso la pianificazione di una serie di incontri che interesseranno le zone coinvolte dall’intervento e, più in generale, tutta la cittadinanza di Roseto degli Abruzzi chiamata a dare il suo contributo di idee e di soluzioni. Con l’avvio del confronto con RFI, e con l’incontro di ieri in Sala Consiliare, stiamo dando seguito, tra l’altro, anche a quanto disposto nella Risoluzione approvata all’unanimità dal Consiglio Comunale di Roseto il 7 marzo del 2019 – aggiunge il Sindaco Mario Nugnes – Una risoluzione votata anche da buona parte degli attuali Consiglieri di Opposizione e nella quale si chiedeva la sospensione del progetto presentato all’epoca con lo scopo di trovare una soluzione progettuale diversa al fine di rendere meno impattante l’intervento proposto. Ed è questa la strada che la mia amministrazione ha inteso avviare. In merito alle polemiche emerse da una parte degli intervenuti e riferitemi a mezzo stampa, invito tutti gli attori coinvolti a partecipare in modo propositivo e senza pregiudizi ai prossimi appuntamenti di confronto, organizzati con lo scopo di realizzare un’opera che sia in armonia con il territorio, impattante il meno possibile e che al contempo risolva l’annoso problema legato alle emissioni rumorose provocate dal passaggio dei convogli ferroviari”.

Roseto, barriere acustiche ferroviarie: al via confronto con il territorio ultima modifica: 2023-11-23T23:10:33+00:00 da Redazione