XI edizione del Premio Nassiriya a Montesilvano: i premiati

Montesilvano Comune

L’evento si svolgerà il 12 novembre a Palazzo Baldoni Montesilvano. Premi speciali a Irene Pivetti, Giorgio Toschi, Duilio Giammaria e Vittorio De Rasis

MONTESILVANO – Tutto pronto per l’undicesima edizione del Premio Nassiriya, il riconoscimento istituito nel 2008, in occasione dell’anniversario del tragico attentato in Iraq, che il 12 novembre 2003 provocò 28 morti, di cui 19 italiani, e il ferimento di oltre 50 persone. Lunedì 12 novembre, si svolgerà la commemorazione dei caduti militari e civili nelle missioni internazionali per la pace, che offre anche l’occasione di conferire riconoscimenti a persone, militari o civili, che si siano distinte per la propria attività e per il proprio operato.

L’appuntamento è alle ore 17, nella Sala Di Giacomo di Palazzo Baldoni. La cerimonia sarà allietata anche dalle esibizioni degli allievi della Nuova Scuola Comunale di Musica di Montesilvano.

Per l’edizione 2018, il Premio Speciale Nassiriya verrà conferito alla presidente emerita della Camera dei Deputati Irene Pivetti, al comandante generale della Guardia di Finanza Giorgio Toschi, al tenente Vittorio De Rasis, sopravvissuto all’attentato alla base “Animal House” a Nassiriya e al giornalista Rai Duilio Giammaria, che offriranno una testimonianza dei principali avvenimenti che hanno contraddistinto le proprie carriere professionali ed il loro impegno profuso quotidianamente nel loro ambito di competenza, nel corso di un convegno moderato dalla giornalista Elisabetta Guidobaldi, responsabile di Ansa Abruzzo e Molise.

«Il Premio Nassiriya è divenuto – sottolinea il sindaco Francesco Maragno – un appuntamento particolarmente atteso per la città di Montesilvano. Rappresenta infatti una solenne occasione per celebrare i caduti nei tragici attacchi terroristici di Nassiriya, ma anche per dare un giusto tributo e segnale di riconoscimento a quanti con la loro quotidiana opera raggiungono eccelsi risultati. Come sempre saranno due le tipologie di Premio che andremo a conferire: le aquile speciali a personaggi illustri che si sono particolarmente distinti nella loro carriera e le targhe a uomini e donne delle forze dell’Ordine e di soccorso del territorio che hanno condotto operazioni mostrando coraggio, impegno, professionalità e grande senso del dovere».

I PREMIATI

Riceveranno il Premio Nassiriya anche i componenti del Nucleo Operativo Radiomobile Compagnia dei Carabinieri di Montesilvano: Luogotenente Mauro Verardi, Mar. Magg. Massimiliano Iadaresta, Mar. Ca. Alessandro Alette, Brig. Ca. Gianluca Conicella Cerritelli, Vice Brig. Fabio Epifano, Vice Brig. Marco Scorrano, App. Sc. Luigi Ranalli; il Vice Brig. Giovanni De Benedictis e all’App. Sc. Q. S. Simone Moroni del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Montesilvano; l’App. Sc. Ernesto Ricci e l’App. Sc. Roberto Melilla del Nucleo Operativo Radiomobile della Compagnia dei Carabinieri di Montesilvano; il maresciallo maggiore Domenico Addesi, comandante Stazione Carabinieri di Montesilvano che ritirerà la targa indirizzata a tutto il Comando di Stazione Carabinieri di Montesilvano; l’Ass. C.C. Marco Melone, Sezione di Polizia Stradale di Pescara; il Vice Questore Dante Cosentino, dirigente della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Pescara, Al Vice Commissario Mauro Sablone e All’Ass. C.C. Marco Faieta dell’Equipaggio della Squadra Mobile della Polizia di Stato di Pescara e All’Ass. C.C. Stefano Pollastri, All’Ass. C.C. Gianluca La Donna, All’Ass. C.C. Samuele De Santis dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Polizia di Stato di Pescara; il Mar. Magg. CC RF s.p.e. Angelo Alfonsi, Regione Carabinieri Forestale – Gruppo di Pescara; Enrico Giacomo Macrì, Giuseppe Barretta, Alessio Fiorentino, Riccardo Matera, Massimiliano Missiani, Luigi Dammicco, Pancrazio Marasco, Cesidio Margiotta, Michele Vino della Sezione di Polizia Marittima; il Maresciallo Capo Antonio Oro della Compagnia Guardia di Finanza di Pescara; il Maggiore Marco Toppetti, M.llo Aiutante Antonio Liberati, M.llo Aiutante Domenico Basilico, M.llo Aiutante Daniele Vernarelli, M.llo Ordinario Lorenzo Izzo, M.llo Ordinario Angelo Spagnuolo, M.llo Ordinario Tommaso Resta, Finanziere Scelto Antonio Lopo della Compagnia della Guardia di Finanza di Pescara; il Vigile Coordinatore Massimo Filippone del Comando dei Vigili del Fuoco di Pescara; il Vigile del Fuoco Giuseppe Cannata; il Vigile Volontario Manolo Costantini del Comando dei Vigili del Fuoco di Pescara; i volontari Sauro Fratini, Andrea Miseri, Roberto Invernizi della Misericordia di Pescara; Grazia D’Alessandro e Riccardo Mattia Ricciardi, del Comitato Locale di Penne Croce Rossa Italiana; il Comando di Polizia Locale di Montesilvano.

Nelle scorse edizioni il premio Nassiriya (edizione 2017) è stato conferito al Generale C.A. Luigi Ramponi già direttore del SISMI e comandante generale del Corpo della Guardia di Finanza, Mario Mori, direttore del Sisde e comandante dei Ros, il Contrammiraglio delle Capitanerie di Porto Enrico Moretti, i giornalisti Toni Capuozzo, Maria Grazia Capulli, Angelantonio Rosato e Gabriella Simoni, i Carabinieri reduci di Nassiriya Cav. Paolo Di Giovanni, Maurizio Lucchesi, Marilena Iacobini, Medaglie d’Oro Vittime del Terrorismo, il tenente colonnello Alessandro Fiorini, ufficiale dell’Aeronautica Militare, medico del contingente italiano a Nassiriya, il Cav. Tito Di Sante nella funzione di Presidente di AssoArma.

XI edizione del Premio Nassiriya a Montesilvano: i premiati ultima modifica: 2018-11-10T12:58:09+00:00 da Redazione