Pescara, tenta di rubare in un furgone: ai domiciliari 42enne pregiudicato

poliziaPESCARA – Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato, durante un servizio mirato alla prevenzione e repressione dei furti in abitazione, in via Marconi, notava I.F., pescarese 42enne già noto per altri precedenti di Polizia, intento ad osservare con fare furtivo le auto in sosta. Gli Agenti della Squadra Mobile, avendo intuito le intenzioni del noto pregiudicato, decidevano di appostarsi tenendolo d’occhio, ed infatti di lì a poco questi si avvicinava ad un furgone per le consegne il cui autista era sceso per recapitare della merce, e tentava di forzarne il portellone posteriore; non riuscendovi apriva la portiera del guidatore e si introduceva nell’abitacolo.

A questo punto gli Agenti in borghese si avvicinavano repentinamente al furgone cogliendo il ladro all’interno dello stesso mentre frugava in uno zainetto posto sul sedile del passeggero. Per il ladro colto in flagranza, scattavano le manette.
Il P.M. di turno, successivamente notiziato dell’accaduto disponeva che lo stesso fosse posto agli arresti domiciliari, ove peraltro era già ristretto per altra causa, in attesa del giudizio con rito direttissimo che si terrà in data odierna.

Pescara, tenta di rubare in un furgone: ai domiciliari 42enne pregiudicato ultima modifica: 2018-11-09T17:47:13+00:00 da Redazione