Home » Sport » Calcio » Serie B » Pescara-Pro Vercelli 1-0: decide una rete di Forte

Pescara-Pro Vercelli 1-0: decide una rete di Forte

di Redazione

Pescara-Pro Vercelli 1-0 gol di Forte Oddo indovina il cambio nella ripresa e conquista tre punti sofferti

PESCARA – Vittoria di misura del Pescara contro la Pro Vercelli nella gara di anticipo della nona giornata del campionato di Serie B. Decide una rete di Forte nella ripresa ma, nonostante qualche difficoltà negli ultimi 30 metri, la squadra di Oddo ha meritato pienamente il successo. Punteggio che sarebbe stato più ampio se non fosse stato per la giornata di vena del portiere ospite ed ex biancazzurro Pigliacelli oltre al legno che in un paio di occasioni ha strozzato in gola l’urlo della curva nord. Lunedì nuovamente in campo per un altro anticipo questa volta in trasferta contro il Novara.

Pescara e Pro Vercelli a centrocampoCOSÍ IN CAMPO – Oddo conferma la formazione che ha superato nello scorso turno il Trapani in trasferta con Cocco non ancora in perfette condizione fisiche che parte dalla panchina. Campagnaro confermato dal primo minuto con Fiamozzi, Zuparic e Crescenzi; a centrocampo Selasi, Mandragora e Verre mentre in avanti  Benali dietro le punte Lapadula-Caprari.

La risposta di Foscarini con il 4-3-3: Berra, Coly, Legati e Scaglia davanti a Pigliacelli; linea mediana con Ardizzone, Matuta e Scavone mentre il tridente è formato da Sprocati, Marchi e Di Roberto.

angolo PescaraBENALI METTE I BRIVIDI A PIGLIACELLI – Primo spunto di cronaca al 3′ con una conclusione di Sprocati da fuori area e palla che si alza sopra la traversa. La squadra ospite parte bene all’11’ ci prova Scaglia direttamente su punizione, ma la palla si spegne di poco a lato.

Tre minuti più tardi Benali mette i brividi a Pigliacelli con un diagonale da fuori area che sibila il palo alla sua destra e qualche istante più tardi Verre da due passi di testa colpisce tra le braccia del portiere, su perfetto cross dalla destra di Fiamozzi.

parata PigliacelliIL DELFINO NON DECOLLA – Con il passare dei minuti il Delfino si impossessa sempre più del pallino di gioco, ma a parte alcuni traversoni insidiosi, alcuni scambi sulla trequarti campi e quattro corner collezionati, sono rare le azioni da segnalare sul tabellino. Al 33′ ci prova Caprari dal limite in posizione centrale, ma la sfera non impensierisce l’estremo difensore ospite.

Spunto di Crescenzi al 42′ che conclude da favorevole posizione sul primo palo e Pigliacelli devia sul palo con palla che termina sul fondo. Dall’altra parte allo scadere Di Roberto conclude con una precisa punizione che per poco scheggia la traversa.

DELFINO FERMO AL PALO – Clamorosa palla gol per il Pescara che dopo un batti e ribatti vede Benali servire Verre solo a tu per tu con Pigliacelli, ma il diagonale del centrocampista biancazzurro si stampa sul palo. Quattro minuti dopo Crescenzi pennella dalla sinistra una buona palla per la testa di Lapadula che scheggia la traversa. Al quarto d’ora prima sostituzione per Oddo che toglie dal campo Benali per Cocco. Nessuna variazione nel modulo con Caprari che retrocede nel ruolo di suggeritore dietro le due punte. La risposta di Foscarini arriva al 24′ con l’ingresso di Mustacchio per Sprocati. Al 26′ nuovo cambio per la squadra abruzzese con Forte che prende il posto di Verre.

attacco PescaraFORTE PORTA AVANTI I SUOI – Al 29′ si sblocca il risultato: in un primo momento Lapadula conclude sulla traversa quindi sulla respinta sotto porta il neo entrato Forte ribadisce in rete. Foscarini inserisce Beretta per Ardizzone al fine di dare più forza al pacchetto offensivo. Al 32′ clamorosa palla del raddoppio per i ragazzi di Oddo con Mandragora che smarca a centro area Lapadula, bravo a restare freddo nel prepararsi la conclusione ma Pigliacelli si supera deviando la palla in corner con un tuffo. Ultimo cambio per il Pescara con Caprari per Bruno al 39′ mentre un minuto dopo Gatto dall’altra parte prende il posto di Di Roberto. In pieno recupero Cocco in area da posizione defilata prova a pescare qualche maglia biancazzurra ,ma la difesa ospite chiude bene e qualche istante più tardi in contropiede ancora Pigliacelli decisivo sulla punta di casa con un colpo di reni a deviare in corner.

TABELLINO DI PESCARA-PRO VERCELLI 1-0:

Pescara (4-3-1-2): Fiorillo; Fiamozzi, Campagnaro, Zuparic, Crescenzi; Selasi, Mandragora, Verre (dal 26′ st Forte); Benali (al 15′ st Cocco); Lapadula, Caprari (dal 39′ st Bruno). A disposizione: Aresti, Zampano, Bulevardi, Mitrita, Cappelluzzo, Torreira. Allenatore: Oddo

Pro Vercelli (4-3-3): Pigliacelli; Berra, Coly, Legati, Scaglia; Bani; Ardizzone (dal 31′ st Beretta), Matute, Scavone; Sprocati (dal 24′ st Mustacchio), Marchi, Di Roberto (dal 40′ st Gatto). A disposizione: Melgrati, Bani, Redolfi, Beltrame, Filippini L., Luperini. All. Foscarini.

Arbitro: Riccardo Ros di Pordenone

Assistenti: Maurizio De Troia di Termoli e Francesco Disalvo di Barletta

IV° Ufficiale: Edoardo Paolini di Ascoli Piceno

Reti: 29′ st Forte

Ammoniti: Legati, Caprari, Fiamozzi, Zuparic, Di Roberto, Ardizzone, Mandragora, Cocco

Recupero: 1 minuto nel primo tempo, 3 minuti nella ripresa.

LEGGI: Pescara, Oddo: “É stata dura non era facile vincere contro la Pro Vercelli”

Pescara-Pro Vercelli 1-0: decide una rete di Forte ultima modifica: 2015-10-23T19:05:09+00:00 da Redazione