“Pescara Comune Plastic Free”, approvata la mozione in Consiglio

massimiliano-di-pillo consigliere comunale pescara m5sPESCARA – Il Ministro Sergio Costa ha lanciato una serie di campagne ambientali che saranno tutte raccolte in un unico “contenitore” denominato #IoSonoAmbiente. La prima di queste iniziative è la Plastic Free Challenge partita proprio come una sfida dal Ministero dell’Ambiente per sensibilizzare sul tema delle plastiche monouso, l’impegno di riuscire a rendere il Ministero dell’Ambiente “Plastic Free” cioè libero dalle plastiche monouso e usa-e-getta è stato raggiunto.

L’invito a prendere questo impegno, rivolto inizialmente al presidente della Camera Roberto Fico e al Vice Presidente Luigi Di Maio è stato esteso a Regioni, Città Metropolitane, Enti Pubblici e in particolare ai Comuni che sono la casa di tutti i Cittadini per dare il buon esempio e chiedere ai cittadini di fare la propria piccola parte, iniziando tutti al più presto possibile a liberarci dalla plastica monouso.

Considerati gli allarmanti dati disponibili che evidenziano come la plastica sia responsabile del’85% dell’inquinamento marino e terrestre, l’Europa ne produce 25 milioni di tonnellate, ogni minuto nel mondo vengono acquistate 1 milione di bottigliette di plastica di cui se ne riciclano IN MEDIA meno del 30% (in Italia il 41%) , ogni anno 8 milioni di tonnellate di plastica vengono riversate in mare e permanendo nel tempo, si degradano trasformandosi in microplastiche e nanoplastiche, con inevitabili conseguenze negative sugli ecosistemi marini e pesanti ricadute su tutti gli organismi, il loro metabolismo e la loro fisiologia, portando un gran numero di specie a rischio estinzione.

Nel Mare Adriatico in particolare si rilevano concentrazioni record di microplastiche, uno studio di Ismar-Cnr sono 1,2 milioni le microplastiche presenti nel Mediterraneo per chilometro quadrato, per una concentrazione che è tra le più alte al mondo.  Bisogna adottare misure utili alla drastica riduzione dell’uso della plastica e avviarne il completo recupero, riuso e riutilizzo.

Dall’iniziativa ministeriale per la tutela dell’ambiente e dai dati oggettivi che ci riguardano così da vicino, è nata la proposta di mozione per il Consiglio Comunale di Pescara presentata dal Consigliere M5S Massimiliano Di Pillo, per chiedere la messa al bando dall’Ente di tutti quegli articoli di plastica facilmente sostituibili con materiali alternativi.

La recente approvazione di questa mozione da parte del Consiglio Comunale di Pescara non potrà che dare un segnale positivo e chiaro alla Cittadinanza, un piccolo passo per lasciare ai nostri figli un pianeta migliore di come lo abbiamo trovato, scrive Massimiliano Di Pillo M5S Pescara.

“Pescara Comune Plastic Free”, approvata la mozione in Consiglio ultima modifica: 2018-11-13T23:05:06+00:00 da Redazione