NO all’Abruzzo del petrolio

Raccolta di 400 firme per proposta di legge regionale

TORTORETO (TE) – Viva la manifestazione di contrarietà abruzzese per il petroli. Sabato scorso 7 agosto sono state raccolte  quasi 400 firme raccolte  a sostegno del disegno di legge presentato in Regione dal Partito Democratico per l’applicazione di una norma regionale sul concetto di base espresso dall’Unione Europea che conferisce alle Regioni la totale competenza sulla gestione integrata del territorio in materiale di tutela ed eventualmente sfruttamento delle risorse.

Insieme alla presenza dei consiglieri Postuma Mauro, Taddeo Innocenzo, Sandro Porrea e Carusi Nico la giornata è trascorsa non solo all’insegna del no all’Abruzzo del petrolio, ma anche a solidarizzare con i nostri marinai e rappresentati del CO.GE.VO che si stanno impegnando per ottenere il corridoio di pesca che gli permetterebbe di conquistare il marchio della vongola Dop pescata all’interno dell’Area marina protetta del Cerrano.

NO all’Abruzzo del petrolio ultima modifica: 2010-08-11T15:08:07+00:00 da Annarita Ferri