Marco Masini, “Niente di importante tour”: il 29 marzo a Pescara

PESCARA – Giovedì prossimo, 29 marzo, alle ore 21.30 presso il Teatro Massimo di Pescara andrà in scena il concerto di Marco Masini che dà il via al suo nuovo tour.

Dal titolo “Niente di importante tour”, lo spettacolo è stato inserito in cartellone all’interno della rassegna “IncontrArti” sotto la direzione artistica di Milo Vallone.

Una serie di appuntamenti con il teatro, musica, cinema e cultura che si concluderanno il 17 maggio con un omaggio a Francesco Nuti, di Giovanni Nuti,  diretto ed interpretato da Francesco Epifani.

Dopo Pescara Masini con il suo nuovo tour teatrale 2012 toccherà molte importanti piazze d’Italia: nel mese di aprile a Palermo il 10, Catania l’11, Reggio Calabria il 12, Bologna il 14, Torino il 15, Milano il 16, Belluno il 17, Napoli il 19, Firenze il 22, Roma il, 27. Nel mese di maggio il 3 a Lecce, l’8 a Genova, il 17 a Trieste ed il 18 a Padova.
Il cantautore toscano sarà accompagnato dal suo pianoforte e dalla sua band composta da Massimiliano Agati alla batteria, Cesare Chiodo al basso, Stefano Cerisoli alla chitarra elettrica, Riccardo Cherubini alla chitarra elettrica e acustica e Antonio Iammarino al pianoforte e tastiere. Lo spettacolo proporrà il suo ultimo lavoro uscito il 27 settembre scorso dal titolo “Maso” costituito da 12 brani dove si respira una maturità introspettiva e una voglia di raccontarsi senza paure. Un album che, più dei precedenti, contiene tutta l’essenza umana e artistica di un uomo sempre alla ricerca e in discussione con se stesso che, complice la calda e ruvida voce di Marco Masini, arriva direttamente alle corde dell’anima.

Info su prezzi: poltronissime 34,50 euro, poltrone 29 euro, palchi 25 euro, galleria 23 euro. Biglietti in vendita on line su www.ciaotickets.com. Info: 085/45.49.2.49 – 331/19.20.703.

VALLONE SUL CONCERTO DI MASINI – È un onore per noi poter ospitare il concerto di Marco Masini all’interno di questa edizione di IncontrARTI. Il sottotitolo della nostra rassegna è, da sempre, “…quando i margini sono al centro” e da tempo avevo il desiderio di poter ospitare un artista del calibro del cantautore toscano poiché incarna benissimo il senso della rassegna “IncontrARTI”, e l’averlo in cartellone è proprio il voler riporre al centro un grande artista che, con la complicità di infelici credenze medioevali, è stato tenuto un po’ troppo ai margini della grande musica pop italiana.

Un’artista che fra i tanti meriti, ha quello di aver risvegliato il cantautorato italiano che prima del suo affacciarsi sui palcoscenici stava vivendo un profondo letargo. Nella seconda metà degli anni ’80 sembrava esaurita la vena poetica italiana. Avevamo solo la gloriosa scia di illustri protagonisti che si erano comunque imposti tra gli anni ’70 e i primi anni ’80 (De Gregori, Dalla, Zero, Baglioni, Vasco, Cocciante e i nuovi Carboni, Zucchero). Masini con il suo talento e il suo coraggio, è stato il primo a ridare slancio a un genere che sembrava assopito se non addirittura estinto. Credo che un po’ tutti i cantautori che si sono poi succeduti, da Biagio Antonacci ad Alex Britti, da Carmen Consoli a Tiziano Ferro, gli siano in qualche modo debitori.

E così quando ho saputo che era prossimo al debutto con una tournee “teatrale”, ho avuto finalmente l’occasione per rendergli il personale omaggio ospitando il debutto nazionale del suo nuovo tour in questa edizione di IncontrARTI.

Marco Masini, “Niente di importante tour”: il 29 marzo a Pescara ultima modifica: 2012-03-23T12:03:27+00:00 da Redazione