Luci all’Adriatico, ecco il nuovo Pescara!

Alle ore 19.30 presentazione ufficiale della squadra, a seguire amichevole di lusso

PESCARA – L’Adriatico torna ad infiammarsi … Dopo l’evento dell’estate segnato dal concerto di Luciano Ligabue, lo stadio Luigi Cornacchia torna a vestire i colori del Delfino. Dalle 19.30 presentazione ufficiale della squadra davanti ad una cornice degna di questo palcoscenico: dati ufficiali parlano di oltre 12.500 biglietti venduti nella giornata di ieri, con circa 1.600 tagliandi destinati al settore ospite. Con tutta certezza si sfiorerà il tutto esaurito.

Dopo la “sfilata” dei prossimi protagonisti della stagione dei biancoazzurri ed aver ascoltato le immancabili note del “Nessun Dorma” interpretato da Piero Mazzocchetti, spazio al calcio giocato, con la prima amichevole di lusso contro la Roma di mister Ranieri.

QUI PESCARA – I biancoazzurri sono reduci dalla preparazione di Roccaraso ed una serie di amichevoli contro squadre di differente caratura. Nell’ultima uscita contro il Teramo, la più impegnativa tra quelle disputate, sono arrivate indicazioni sul possibile modulo che Di Francesco vorrà provare nel campionato cadetto. Il recupero pieno di Verratti sta spingendo sempre più verso un 4-3-1-2 con il folletto di Manoppello come trequartista.

Questa sera si potrebbe vedere un Pescara ad una punta con un centrocampo più coperto per contrastare la caratura tecnica superiore dei giallorossi. Un modulo che potrebbe essere ripresentato anche in campionato in occasione delle sfide più dure sulla carta, come quelle di avvio stagione con Siena, Atalanta e Torino in particolare.

QUI ROMA – La squadra giallorossa, da questa mattina a Pescara, ha lasciato a casa Doni, Cicinho, Cerci, Andreol­li e Barusso (che probabilmente saranno oggetto di mercato). Assenti anche De Rossi e Vucinic che accusano qualche acciacco mentre Pizarro è rimasto ad allenarsi a Trigoria.

Probabile inserimento del classico 4-4-2 con Totti-Adriano in avanti, per un modulo molto offensivo con Menez sulla fascia (previsto metà tempo) e a centrocampo dovrebbe essere Simplicio a rimpiazzare De Rossi. In difesa coppia centrale titolare con Mexes e Juan, quest’ultimo apparso già in forma. Spazio anche per il giovane Rosi che dovrebbe partire titolare.

Luci all’Adriatico, ecco il nuovo Pescara! ultima modifica: 2010-08-08T15:53:27+00:00 da Direttore