Lilt su conclusione Convegno e ‘Passeggiata della salute’

marcia in piazza Primo MaggioPESCARA – Un esercito di volontari, atleti, podisti, ciclisti, e semplici cittadini ha sfidato oggi anche la pioggia per la ‘Passeggiata della Salute’ promossa dalla Lilt – Lega Italiana Lotta contro i Tumori – Sezione di Pescara, una marcia serrata per dire ‘no al cancro’ e ‘sì alla prevenzione’ attraverso lo sport e l’adozione di stili di vita sani. E’ quella che oggi ha segnato la chiusura della due giorni del Congresso ‘Sistema Prevenzione Oncologica’, svoltosi presso il Padiglione espositivo della Camera di Commercio, al porto turistico. Ad aprire la giornata è stato un momento di confronto tra il Presidente della Lilt Pescara, il professor Marco Lombardo, il Presidente della Lilt Teramo Anna Maria Di Berardino e il professor Giuseppe Calabrese, vicepresidente della Lilt di Chieti, alla presenza di Don Domenico, responsabile dell’Ufficio della Pastorale Giovanile, del consigliere comunale Tiziana Di Giampietro e della dottoressa Maria Di Domenico, psiconcologa della Lilt.
“Nel corso dell’ultima riunione degli Stati generali della Lilt nazionale – ha sottolineato il Presidente Lombardo – sono stati forniti numeri importanti che ci impongono una riflessione: in Italia ci sono 8 milioni di bambini ai quali portare il messaggio per la prevenzione del cancro; 11 milioni di italiani che sono sedentari e quindi potenziali, possibili malati e il 30 per cento dei bambini nella regione Abruzzo è in sovrappeso od obeso e tali casi vanno contrastati, e lo faremo anche attraverso i due nuovi protocolli stipulati dalla Lilt con il Ministero della Salute, per sviluppare la promozione della salute nelle scuole, e con il Coni per la promozione delle attività foto gruppo Passeggiatasportive perché sport è salute. Ed è questo il messaggio che abbiamo voluto lanciare oggi con la passeggiata della salute che vede la partecipazione di canoisti, velisti, ciclisti, podisti e dei bambini che praticano equitazione con i pony”. “Da pediatra – ha spiegato il consigliere Di Giampietro – da anni conduco una lotta contro l’alimentazione incongrua e a favore del movimento, ricordando che la malattia è un sintomo di qualcosa che è cambiato nel nostro equilibrio. La vita è movimento, che rimuove le scorie. Purtroppo il ristagno dei liquidi, la malattia metabolica che viene dalla sedentarietà, ci ha fatto sviluppare patologie come l’obesità e noi in Abruzzo abbiamo il primato dell’obesità, specie tra i bambini, con una percentuale superiore anche alla Sicilia e alla Campania. Il nostro obiettivo dev’essere quello di incentivare il movimento, specie in una città come Pescara che offre spazi per fare sport”. “Proprio per questa ragione – ha specificato la dottoressa Di Domenico – quest’anno con il nostro evento congressuale abbiamo voluto privilegiare i ragazzi, gli studenti, con i quali dal 2008 portiamo avanti un progetto di formazione sulla prevenzione che ha coinvolto la maggior parte degli Istituti superiori di Pescara. Ed è un privilegio poter lavorare con i giovani, che offrono spunti diversi e sempre nuovi per affrontare il tema del cancro e il ruolo della prevenzione per combattere contro tale patologia”. Subito dopo ha preso il via la Passeggiata della Salute – Corsa podistica non competitiva, promossa in collaborazione con la Uisp, alla quale hanno preso parte gli atleti della Walking Progress, i ciclisti della Fantini Group Farnese Vini e i bambini a cavallo dei Pony de Il Casale delle Querce. La partenza dal Padiglione espositivo del porto turistico e quindi, con la scorta dei volontari dell’Associazione Volontari senza Frontiere, la marcia sul lungomare Cristoforo Colombo, ponte del mare, lungomare Matteotti, con la sosta con i cavalli presso la spiaggia libera antistante La Madonnina, quindi la prosecuzione sino a piazza Primo Maggio e altra sosta in piazza Salotto per il gemellaggio con la manifestazione sportiva in corso ‘Now we move’, anch’essa realizzata dalla Uisp per l’Unicef. Quindi il rientro al porto turistico dove, nel frattempo, sui campi di calcio del Marina di Pescara si è svolto anche il torneo di calcio quadrangolare pulcini organizzato dalle Naiadi Accademia Calcio, con i Delfini Biancazzurri, Fater e Gladius. All’interno del Padiglione si è invece svolta l’esibizione di arti marziali dell’Asd Judo Sakura di Pescara, con decine di atleti e di ragazzi che hanno simulato combattimenti e giravolte. Alla manifestazione della Lilt hanno peraltro aderito, oltre a tutti i Club Rotary, a partire dal Rotary Club ‘G. d’Annunzio’ – Pescara Ovest, con il Presidente Elisabetta Plevano che ha portato i saluti del Governatore Sergio Basti, anche il Club Nautico Pescara, l’Assonautica, la Lega Navale Italiana, il Circolo Velico La Scuffia e Il Quadrante dannunziano, che stamane hanno però dovuto rinunciare alla regata in mare per il maltempo. Intanto per tutta la mattinata è proseguito il mercato di Campagna Amica – Coldiretti che ha visto protagonisti gli operatori diretti che hanno anche offerto i prodotti della salute a chilometro zero che ieri sono stati cucinati dagli studenti dell’Istituto Alberghiero Ipssar ‘De Cecco’, con la supervisione del professor Maurizio Tricca e della Dirigente scolastica Alessandra Di Pietro. L’evento si è concluso con la consegna delle Pergamene di riconoscimento da parte del professor Lombardo a tutte le Associazioni e gli Enti che hanno preso parte alla manifestazione.

Lilt su conclusione Convegno e ‘Passeggiata della salute’ ultima modifica: 2015-09-27T23:47:15+00:00 da Redazione