Home » Ambiente » La legge sul Parco marino domani in Consiglio regionale straordinario

La legge sul Parco marino domani in Consiglio regionale straordinario

da Redazione

ABRUZZO – Riceviamo e pubblichiamo la nota del Coordinamento No Ombrina 2015: “Giovedì 5 novembre alle 15.00 si svolgerà dopo una serie di tortuosi rinvii e passaggi in commissione, il consiglio regionale d’Abruzzo in sessione straordinaria per discutere e – finalmente -approvare, la proposta di legge 150/2015 sul Parco Marino “Trabocchi del Chietino”.

L’approvazione consentirebbe di applicare le necessarie clausole di salvaguardia a tutela dei fondali marini e scongiurare la chiusura dell’iter autorizzativo – il 9 novembre – in conferenza dei servizi, del progetto Ombrina Mare.

Appare evidente la necessità della IMMEDIATA PUBBLICAZIONE sul Bura della legge, a tale scopo domani il coordinamento sarà presente con gli attivisti da tutto l’Abruzzo in Consiglio regionale, a tutela dei 60.000 cittadini che il 23 maggio hanno chiarito inequivocabilmente le loro posizioni a chi vuole fare della nostra terra un distretto minerario.

Apprendiamo dalla stampa la volontà di Assomineraria di confrontarsi pubblicamente con un incontro a Pescara, alla presenza anche del Governatore Luciano D’Alfonso, che si è detto “non indisponibile”: ricordiamo al Presidente che domani saremo in Consiglio per vigilare sugli impegni presi nell’incontro del 27 giugno scorso, nel quale egli stesso ha proposto come soluzione alla deriva petrolifera l’istituzione del Parco Marino.

Patti chiari e amicizia lunga, Presidente D’Alfonso, l’unico impegno da rispettare è con i suoi cittadini.”

 

Ti potrebbe interessare