Incontro di Castiglione con i Professori del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione (DIEI)

L’AQUILA – Ieri  mattina il vice presidente della Regione Abruzzo e assessore allo Sviluppo Economico, Alfredo Castiglione ha incontrato una delegazione di Professori del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione (DIEI).

L’incontro ha fatto seguito alla II Giornata di studi sull’energia, “Prospettive energetiche e sviluppo sostenibile”, tenutasi lo scorso 9 giugno presso l’aula magna della Facoltà di Ingegneria dell’università di L’Aquila e sviluppa uno degli obiettivi principali dell’evento: un maggior dialogo sulla tematica energia tra Università e Regione Abruzzo.

Ha  dichiarato a margine dell’incontro Andrea Toma, studente di Ingegneria elettrica e responsabile della Giornata di studi:

è un passaggio dovuto per non lasciare fine a se stessa l’iniziativa, e ancor più per creare quella rete virtuosa di contatti che può essere un volano per le attività didattiche, formative e integrative della vita accademica e lavorativa degli allievi dell’Ateneo aquilano.

Nella giornata di studi si era discusso delle varie fonti di energia (eolica, solare, le prospettive tecnologiche del nucleare, le biomasse) e sulla politica e pianificazione energetica della Regione Abruzzo. In merito a quest’ultima problematica, la Regione ha dichiarato l’obiettivo ambizioso e lodevole del raggiungimento del 51% della produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili nel breve-medio periodo.

La conclusione del Direttore regionale del settore energia, arch. Antonio Sorgi, è stata quella dell’impegno della Regione per conseguire lo scopo, e si è sottolineata soprattutto la necessità di dialogo e collaborazione tra Regione e Università.

Nell’incontro tra Professori del DIEI e Assessorato allo sviluppo economico della Regione Abruzzo, si è discusso del Polo di innovazione tecnologica che vede promotore l’Assessorato e che sarà lo strumento innovativo che permetterà ad imprese, enti di ricerca, Università e Regione di dialogare sviluppando la sinergia naturale che lega questi mondi naturalmente connessi tra loro.

Si supererà in questo modo il sistema poco virtuoso dei finanziamenti a pioggia, non più adatto alle esigenze della Regione, che tra le prime nel centro sud Italia sta sviluppando la risorsa del Polo di innovazione.

La discussione nell’incontro ha prospettato interessanti scenari di collaborazione tra Regione e Università, unica risorsa endogena contemporaneamente di ricerca e di formazione didattica in Abruzzo.

Ha  anticipato Toma:

a giorni  uscirà un bando europeo che tra i vari target si occuperà di energia, sistemi ICT e domotica e la riunione odierna non deve essere recepita come volontà di sostituirsi alle vie istituzionali per creare e sviluppare rapporti Università-Regione, ma come un’opportunità nata da un incontro culturale cui hanno partecipato studenti, docenti, istituzioni, associazioni culturali e ambientaliste, organizzato nella nostra città piuttosto che altrove.

Nel corso del meeting, l’assessore Castiglione ha dato piena disponibilità per successivi incontri con i dipartimenti dell’Ateneo, supportato anche da Abruzzo Sviluppo, braccio operativo dell’Assessorato.

Incontro di Castiglione con i Professori del Dipartimento di Ingegneria Elettrica e dell’Informazione (DIEI) ultima modifica: 2010-06-29T16:52:54+00:00 da Gulizia Leonello