Il ds D’Egidio fa il punto sul mercato dell’AcquaeSapone

Lattanzio, il ds D'Egidio con lo staff nerazzurro in panchina

“Mercato chiuso, quello che avevamo programmato lo abbiamo fatto. Le cose sono andate anche meglio di come le avevamo pensate”

PESCARA – Mercato chiuso per l’AcquaeSapone Unigross. La squadra per il coach Pérez è pronta dopo l’ultimo colpo di mercato della società, il difensore argentino Luciano Avellino. Tre i volti nuovi per la stagione 2018/2019: Ercolessi, Cuzzolino e, appunto, Avellino.

Due i campioni d’Italia che hanno salutato la truppa nerazzurra: Bocao e Bordignon. Quilez Vivar torna in Spagna.

Ceduti in prestito anche Mambella, Montefalcone, Canale, Trusgnach, Rucco e Marcone, la prossima uscita sarà quella del talento classe ’98 William Rocha, che andrà per una stagione in A2 per accumulare partite ed esperienza.

“Quello che avevamo programmato, abbiamo fatto”, dice soddisfatto il ds Gabriele D’Egidio“A dire il vero, le cose sono andate anche meglio di come le avevamo pensate: volevamo aggiungere un uomo al roster e avere, quindi, una tribuna. Ma con i movimenti che abbiamo concluso, adesso potremo scegliere l’uomo da far girare in tribuna senza problemi di regolamento, avendo sempre in campo i migliori. Dal prossimo campionato si giocherà in 14 e non più in 12 uomini, e due dovranno essere under. Noi per scelta porteremo sempre due giovani della nostra cantera, per farli crescere e valorizzarli con il lavoro di Pérez. Dopo aver vinto lo scudetto con gli Allievi, questa scelta ci sembra la più giusta possibile”, spiega ancora il dirigente nerazzurro.

Il ds D’Egidio fa il punto sul mercato dell’AcquaeSapone ultima modifica: 2018-07-13T12:55:51+00:00 da Redazione