Roseto Sharks battuto a Cagliari (87-77)

Roseto Sharks basketCAGLIARI – Cagliari si aggiudica l’importantissimo match contro Roseto, prendendosi due punti fondamentali per il prosieguo del campionato, salendo a 10 in classifica, a meno due proprio dai biancazzurri. Descritta come una sorta di “sfida salvezza”, anche se è prematuro parlarne già alla 17^ giornata, la gara va nelle mani dei ragazzi di coach Iacozza, firmando l’allungo decisivo nel corso dell’ultima frazione. Per gli Sharks uno stop che sa di amaro, anche se c’è almeno la consolazione di aver la differenza punti ( all’andata finì +18 per Pierich e compagni ): senza il partente Bushati, e con Nikolic con solo 2 minuti di gioco, Roseto ha nel duo Rodriguez – Person 40 punti, in doppia cifra anche Sherrod e Akele con 10 e 8 rimbalzi, dall’altra parte super gara di Johnson con 20 + 10, 22 per il folletto Miles, 17 Rullo e 6 per l’ex di turno Janelidze.

Coach Iacozza parte con Miles in cabina di regia, Rullo e Picarelli esterni, l’ex di giornata Janelidze e Johnson sotto canestro, risponde D’Arcangeli con Rodriguez, Person, Eboua, Akele e Sherrod. Inizio di gara con gli attacchi che la fanno da padroni: i primi due canestri sono entrambi di Paul Eboua, Johnson e Picarelli firmano le prime due triple, con Rodriguez che dopo appena due minuti firma il 6-9. Si continua a segnare con spaventosa regolarità , Janelidze con la terza tripla di squadra firma il primo pareggio di giornata sul 11-11, mentre 5 in fila di Person riportano gli Sharks sopra di 5, 13-18 al 5°. Ancora la premiata coppia Person-Rodriguez per il 17-25, i padroni di casa fanno una fatica disarmante a limitare la velocità e aggressività dei biancazzurri, con il divario che cresce ancora, 21-32 dopo una bella galoppata di Akele, Rullo chiude la frazione dopo un jump dai 6 metri e dopo un fallo antisportivo fischiato a Pierich, 26-32 fine primo quarto.

Nel secondo periodo cresce ancor di più l’intensità in campo con break da ambo le parti: Rullo e Bucarelli firmano il meno 1, ma subito, dopo un time-out di coach D’Arcangeli, riparte la truppa rosetana, con Sherrod e Person , anche se al 15° arriva il primo vantaggio locale sul 38-36 dopo un break firmato Miles e Rovatti. Person e Miles di equivalgono nei due lati del campo, ancora il play americano di casa riporta la Hertz sopra nel punteggio, Rodriguez firma 5 punti in un amen, 44-46, Bayehe per il +4, prima che il solito Miles e una tripla di Picarelli chiudano la seconda frazione sul 49-48.

Avvio di ripresa con coach Iacozza che dà spazio ancora a Rullo e Picarelli: è il lancianese doc a segnare il primo canestro dopo l’intervallo, Sherrod si sbatte come un leone sotto le plance, Johnson ancora dall’altra parte, mentre Person torna a segnare per il 55-57 del 25°. Ancora il figlio di Wesley con 4 tiri liberi consecutivi riporta i suoi sul +4, 57-61, Allegretti torna a segnare, Janelidze si prende la parità con una tripla allo scadere dei 24, e Miles il vantaggio, con Roseto che nell’ultimo minuto e mezzo non segna praticamente mai, 65-63 al termine del periodo.

Nell’ultimo e decisivo parziale D’Arcangeli le prova tutte, anche dando minuti ad un buono e volitivo Panopio: un mai domo Miles allunga, gli Sharks si affidano ai muscoli di Sherrod ( doloroso però il suo 0/4 ai liberi in un momento delicato del match) ed Eboua, ma è Panopio a segnare il primo canestro del periodo per Roseto. Il play filippino soffre però l’esperienza e la velocità di Miles, anche se in attacco segna altri 4 punti in un amen, inducendo Iacozza al timeout sul 76-73 del 26°. Cagliari si affida ancora al duo americano Johnson-Miles, sono proprio loro due a firmare un 4-0 al rientro dal timeout, con Roseto che sbaglia con Person e Akele: lo stesso americano degli Sharks segna per il meno 5 a due minuti, Rullo sbaglia, Roseto ha la palla per avvicinarsi maggiormente i tiro di Rodriguez e Person non vanno dentro, con Rullo che dall’altra punisce dai 6,75, allungando anche nell’ultimo possesso, con il tabellone luminoso che a fine gara recita 87-77. Nel prossimo turno, domenica 27 gennaio, gli Sharks torneranno al PalaMaggetti ospitando Centro, in un match importantissimo per la zona calda della classifica.

TABELLINO

HERTZ CAGLIARI – ROSETO SHARKS 87 – 77 ( 26-32, 23-16, 16-15, 22-14 )

Cagliari: Miles Jr. 22 , Allegretti 7 , Floridia n.e. , Rullo 17, Gallizzi n.e. , Rovatti 5 , Matrone , Bucarelli 4 , Johnson 20 , Picarelli 6 , Janelidze 6 All. Iacozza

Roseto: Person 18 , Cocciaretto n.e. , Rodriguez 22 , Ianelli , Penè , Nikolic , Eboua 7 , Bayehe 2 , Sherrod 10 , Akele 10 , Panopio 6, Pierich 2 All. D’Arcangeli

NOTE: Tiri da 2: Cagliari 21/31 ; Roseto 23/47
Tiri da 3: Cagliari 11/25 ; Roseto 5/25
Tiri Liberi: Cagliari 12/15 ; Roseto 16/21
Rimbalzi: Cagliari 37 ( 5 offensivi ) ; Roseto 32 ( 13 offensivi )
Assist: Cagliari 18 ; Roseto 5

USCITI PER 5 FALLI: Akele ( Roseto )

Roseto Sharks battuto a Cagliari (87-77) ultima modifica: 2019-01-20T17:48:06+00:00 da Redazione