Giulianova, l’8 aprile flash-mob contro le trivelle in Adriatico

flash mob domenica 8 aprileIl Comitato di Quartiere Annunziata invita i cittadini a partecipare al Lungomare Zara a “Fuori i petrolieri dall’Adriatico”

GIULIANOVA (TE)  – Il Comitato di Quartiere Annunziata invita tutti i cittadini del Quartiere e della città di Giulianova, domenica 8 aprile alle 17.30 al Lungomare Zara, all’altezza dello Chalet Arlecchino per un flash-mob contro le trivelle. “Fuori i petrolieri dal nostro mare”, la natura non si tocca. In mare aperto stanno autorizzando la ricerca di idrocarburi tramite uso dell’air gun, una tecnica molto dannosa ed invasiva per la fauna marina, al largo della costa adriatica, in un’area vasta di circa tre milioni di ettari dall’Emilia Romagna fino alla Puglia. Questo è inaccettabile per il nostro mare, per il nostro mare Adriatico, sopratutto per il nostro avvenire e dei nostri figli.

“Invitiamo tutti a formare una catena umana contro questa sciaccallagine – precisa il presidente del Comitato di Quartiere Annunziata Antonio Fusaro – giù le mani dall’Adriatico”.

Il flash mob di Giulianova si inserisce insieme ad altri otto che saranno messi in atto dagli attivisti di diverse associazioni in contemporanea in Emilia Romagna, Marche, Abruzzo, Molise e Puglia nelle città di Rimini, Ancona, San Benedetto del Tronto, Giulianova, Pescara, Vasto, Termoli e Bari.

Le associazioni che hanno aderito all’iniziativa sono:

Forum Italiano dei Movimenti per l’Acqua, Coordinamento Nazionale No Triv, Coordinamento No Hub del gas – Abruzzo, Greenpeace, Comitato di Quartiere Annunziata di Giulianova, Pescara 2.0, Gruppo No Triv di San Salvo, Gruppo No Triv Terra di Bari, Trivelle Zero Marche, Trivelle Zero Molise, Associazione Ambiente e Salute nel Piceno, Rete Associazioni Tutela del Mare S.O.S. ADRIATICO Rimini.

Giulianova, l’8 aprile flash-mob contro le trivelle in Adriatico ultima modifica: 2018-04-06T23:27:30+00:00 da Redazione