Ottobre, 2018

03ott18:0020:00Maria Cimini e Marco Presutti presentano "Tra fiction e non fiction"

tra fiction e non fiction

Quando

(Mercoledì) 18:00 - 20:00

Dove

Mediamuseum Pescara

Piazza Emilio Alessandrini, 4, 65127 Pescara PE

Informazioni sull'evento

Mercoledì 3 ottobre alle ore 18,00 al Mediamuseum di Pescara (piazza Alessandrini 34), Fabio Pierangeli, Marzio Maria Cimini e Marco Presutti converseranno con Andrea Gialloreto sul suo libro “Tra fiction e non-fiction.Metanarrazioni del presente” (Franco Cesati editore). Ingresso libero.

La conversazione costituisce il primo incontro del nuovo ciclo di conversazioni di Attualità culturale in dialogo (primo semestre, terzo anno) promosso dalla Fondazione Edoardo Tiboni e dall’Istituto nazionale di Studi crociani.

Il libro analizza l’opera di numerosi autori, diversamente impegnati sul fronte della messa in scrittura del vissuto, che si caratterizzano per la resistenza alle mode imperanti e per la valorizzazione delle potenzialità dell’espressione letteraria, che è sempre intreccio di finzione e di paradigmi di realtà.

Queste narrazioni, spiazzanti per la prospettiva stilistica adottata e per le ambientazioni inattuali, ci parlano del nostro tempo e ne offrono un’immagine complessa a dispetto delle poetiche vigenti, calibrate su effetti di realtà, narcisismi e prese di parola di intellettuali e delle categorie stereotipate con cui legioni di commissari e di insegnanti delineano dalle pagine dei romanzi di successo l’Italia telegenica degli cliché e dei casi umani.

Andrea Gialloreto (1975) è professore associato di Letteratura italiana contemporanea presso il Dipartimento di Lettere, Arti e Scienze Sociali dell’Università degli Studi “G. d’Annunzio” di Chieti. Ha pubblicato i volumi La parola trasparente. Il “sillabario narrativo” di Goffredo Parise (Bulzoni, Roma 2006), L’esilio e l’attesa. Scritture del dispatrio da Fausta Cialente a Luigi Meneghello (Carabba, Lanciano 2011), I cantieri dello sperimentalismo. Wilcock. Manganelli, Gramigna e altro Novecento (Jaca Book, Milano 2013) oltre a numerosi studi su scrittori contemporanei.

X
X
a@@@@@@