Ottobre, 2018

06ott23:00Blackbox Flow, serata con Andry The Hitmaker

Blackbox Crew 6 ottobre 2018

Quando

(Sabato) 23:00

Dove

Qube Club Pescara

via dei Peligni, 28/30 Pescara

Informazioni sull'evento

Sabato 6 ottobre dalle ore 23, nuovo party al Qube Club di Pescara. Appuntamento con Blackbox Flow – the freshest party in town [nothin’ more than a perfect black music squeeze]. Special Guest Andry The Hitmaker, resident Markoleen e Koala, sound system L-Acoustics, partner Keglevich, premium bar selezione di Vodka, Gin, Rhum, Whiskey e distillati speciali.

INGRESSO E INFORMAZIONI

Ingresso omaggio donna fino alle 00.30, ingresso 10€ c/ 2 drink fino alle 01.30, ingresso 10€ c/ drink dopo le 01.30. Tavolo backstage con 5 ingressi + prosecco + distillato premium 100€

Infoline & tavoli:

– Paolo 328.9284426
– Jak 393.9870716
– Gianna 388.1682541

Qube Club – Via Dei Peligni 28 – Pescara
Avviso riservato ai soci ARCI

ANDRY THE HITMAKER

Andry The Hitmaker (Milano, 19 giugno 1995) è un produttore italo-ivoriano. Fa parte del roster di Dogozilla Empire. Ha esordito nel 2014 producendo molte delle tracce dell’album VIP – Vera Impronta Popolare di Vincenzo da Via Anfossi. Ha prodotto per numerosi artisti di tra cui Emis Killa, Jake La Furia, Lazza, Giaime, Gué Pequeno, Clementino e Vegas Jones.

In un’intervista realizzata il 7 agosto 2017 da Rapburger.com ha parlato tra le altre cose della produzione “Lamborghini” e degli artisti che hanno maggiormente ispirato la sua produzione.

“Lamborghini è nata per caso: io e Joe ci stavamo annoiando in studio, ho tirato giù una linea melodica con il piano, e abbiamo subito pensato che la melodia fosse figa, quindi da lì abbiamo deciso di sviluppare il beat. Ci si alterna, tutto dipende da tanti fattori, esistono anche varie metodologie di produzione: se nel caso di “Lamborghini” eravamo insieme, la composizione del beat della canzone “Quello Di Prima” di Emis Killa è stata fatta in sedi separate.

Ho scoperto Mike Will Made It nel 2013 e ha cambiato totalmente la mia visione della musica. È un’ispirazione per me, ha una mentalità a 360 gradi, mi piace il fatto che sia aperto a tutti i generi: ha fatto il pop con Miley Cyrus, il rap e trap marcio con Gucci Mane, per poi passare su robe più elaborate con Kendrick Lamar. Quello che voglio fare io, infatti, è aprirmi a più generi e non soffermarmi solo sulla trap. Metro Boomin invece mi ispira per le batterie, ma in questo momento chi mi sta facendo viaggiare più di tutti con le ritmiche è Murda Beatz”.

X
X