Home » Regione Abruzzo » Coronavirus in Abruzzo, aggiornamenti del 7 giugno 2020

Coronavirus in Abruzzo, aggiornamenti del 7 giugno 2020

di Marina Denegri

covid19 domenica

Notizie del 7 giugno sul Covid-19 in Abruzzo e ultimi dati del bollettino: per l’ISS situazione non critica, arrivano 124 lavoratori agricoli

REGIONE – Domenica 7 giugno 2020 prosegue l’informazione sul canale Abruzzonews. Andiamo a vedere quali sono le principali notizie in Regione e i dati dell’emergenza Coronavirus. Il bollettino ufficiale del Servizio Prevenzione e Tutela della Salute dell’Assessorato regionale, datato 5 giugno, parlava di di 2 nuovi casi; 103 pazienti erano ricoverati in ospedale in terapia non intensiva; 4  in terapia intensiva, mentre gli altri 563. Il numero dei deceduti era di 415 pazienti deceduti, 2172 quello dei dimessi/guariti mentre gli attualmente positivi in Abruzzo sono 670. Dall’inizio dell’emergenza Coronavirus, sono stati eseguiti complessivamente 80972 test, di cui 74851 sono risultati negativi. Il prossimo report sarà trasmesso lunedì 8 giugno.

Il bollettino della Protezione Civile ci ha aggiornato che nela giornata di ieri si é registrato un nuovo caso; i pazienti  ricoverati in ospedale in terapia non intensiva erano scesi a 96; 3  in terapia intensiva, mentre gli altri 554 erano in isolamento domiciliare. Il numero dei deceduti era salito a 418, 2187 quello dei dimessi/guariti mentre i positivi in Abruzzo erano 653.

Oggi si registrano 7 positivi su 1138 tamponi. Nessun decesso e 92 ricoverati (di cui 4 in terapia intensiva). Sono 7 i dimessi/guariti in più rispetto a ieri e i positivi attuali sono 653 (dato invariato rispetto a ieri).

NOTIZIE SUL CORONAVIRUS GIORNO PER GIORNO

AGGIORNAMENTO NEWS

L‘Istituto superiore di Sanità nel suo ultimo “monitoraggio della Fase 2” ha dichiarato che non ci sono situazioni critiche su tutto il territorio nazionale. La situazione descritta nel report, relativa prevalentemente alla prima fase di transizione, è complessivamente positiva. Permangono segnali di trasmissione con focolai nuovi segnalati che descrivono una situazione epidemiologicamente fluida in molte Regioni italiane. Questo richiede il rispetto rigoroso delle misure necessarie a ridurre il rischio di trasmissione quali l’igiene individuale e il distanziamento fisico. È necessario mantenere elevata la resilienza dei servizi territoriali per continuare a favorire la consapevolezza e la compliance della popolazione, realizzare la ricerca attiva ed accertamento diagnostico di potenziali casi, l’isolamento dei casi confermati, la quarantena dei loro contatti stretti. Queste azioni sono fondamentali per controllare la trasmissione ed eventualmente identificare rapidamente e fronteggiare recrudescenze epidemiche. Nel report relativo all’Abruzzo si evince che nella settimana dal 25 al 31 maggio i casi totali sono stati 3255, con una incidenza cumulativa: 248.17 per 100000. L’indice Rt é stato in media di 0.76.

Il Presidente della Regione, Marco Marsilio, ha dichiarato che la parte che il Governo ha impugnato della legge regionale n. 9 sono in gran parte aspetti marginali e già risolti: le coperture per il microcredito sono state assicurate riprogrammando con delibera di Giunta i Fondi europei, le norme per i comuni (in particolare quelli delle zone rosse) sono state superate e assorbite nella Legge 10 di recente approvazione. Intanto sono arrivati a Prscara 124  lavoratori agricoli, che sono stati accompagnati da bus organizzati nelle diverse aziende. Osserveranno la quarantena e collaboreranno principalmente nella cura degli ortaggi come finocchi, carote, patate radicchio, insalate fino al mese di ottobre, per poi tornare nel proprio Paese. Per Coldiretti il via libera all’ingresso alle frontiere dei lavoratori stranieri salva ¼ del raccolto Made in Italy.

NOTIZIE SUL COVID IN ABRUZZO DEL 7 GIUGNO 2020

Coronavirus in Abruzzo, aggiornamenti del 7 giugno 2020 ultima modifica: 2020-06-07T16:00:43+00:00 da Marina Denegri