Home » Sport » Calcio » Serie B » I commenti dei tecnici di Pescara e Bari a fine partita

I commenti dei tecnici di Pescara e Bari a fine partita

di Rita Consorte

massimo oddoOddo: “Sono molto soddisfatto”; Camplone: “Usciamo a testa alta”

PESCARA – Al termine della partita contro il Bari, si respira un clima di entusiasmo negli spogliatoi del Pescara per il settimo successo consecutivo. Il primo a giungere negli spogliatoi è il tecnico Massimo Oddo, che commenta così la partita: “Abbiamo mantenuto cuore caldo e mente fredda, vittoria meritata in una partita difficile, abbiamo acquisito la capacità di portare a casa il risultato, credo in questo gruppo che ha grande quantità.”

Rammaricato e insoddisfatto è apparso così il tecnico del Bari, Andrea Camplone e a mente ancora calda analizza così il match: “È stata una partita dai due volti. Loro hanno fatto meglio nel primo tempo, mentre noi siamo usciti con personalità nella ripresa. Purtroppo gli episodi hanno determinato l’andamento del match. Abbiamo avuto due occasioni colossali per andare in vantaggio, alla fine è andata bene al Pescara. Siamo entrati in campo probabilmente troppo timorosi, dobbiamo essere maggiormente spensierati quando scendiamo in campo, dobbiamo costruire una certa mentalità.

Andrea CamploneGli avversari sono partiti a mille e noi abbiamo sbagliato l’approccio alla gara. Adesso è ora di rimboccarci le maniche, dobbiamo ripartire dalla prestazione sfoderata nel secondo tempo. Finché la matematica non ci condanna, puntiamo al massimo. Ci aspettano ancora due partite dure.

Forse Ghersini ha fatto sì che gli animi in campo si surriscaldassero. Il primo gol nasce probabilmente da un fallo su Maniero e poco prima sullo stesso attaccante c’era un fallo in area di rigore che avrebbe potuto determinare un penalty. Ma non possiamo recriminare. Usciamo comunque a testa alta”.

LEGGI: Serie B, Pescara-Bari 3-1: superlativo Lapadula, biancazzurri inarrestabili

I commenti dei tecnici di Pescara e Bari a fine partita ultima modifica: 2016-01-30T19:47:18+00:00 da Rita Consorte