Chieti, progetto di mobilità ecosostenibile verso la conclusione

colonnine di ricarica Chieti

Sono in fase di ultimazione le installazioni delle quindici colonnine di ricarica per veicoli elettrici: dove sono presenti?

CHIETI – Si avvia a conclusione la procedura di istallazione delle colonnine per la ricarica di mezzi e vetture ad alimentazione elettrica formalizzata nel mese di giugno 2018 tra l’Amministrazione Comunale e la Società ENEL X nell’ambito del progetto ENEL SOLE. E’ quanto comunica l’Assessore al Traffico e Viabilità, Mario Colantonio.

Il progetto, coordinato dall’Ufficio Traffico e Viabilità-Polizia Municipale e dall’Ufficio Urbanistica e Pianificazione, implementa gli interventi previsti dal PUMS (Piano Urbano della Mobilità Sostenibile) e dalla SUS (Sviluppo Urbano Sostenibile). Chieti potrà contare su un totale di 15 impianti di ricarica costituiti da una colonnina che permette l’approvvigionamento elettrico distinto per due mezzi.

Sono nove gli impianti già istallati nelle seguenti vie:

  • Via Maestri del Lavoro – Piazzale Piscina n. 3 IdR (Impianti di Ricarica) per un totale di 6 posti auto);
  • Via Papa Giovanni Paolo II (Zona Villaggio del Mediterraneo)– n. 3 IdR (per un totale di 6 posti auto);
  • Piazza Paolo IV° (Piazza Carafa) – n. 1 IdR;
  • Via Verdi n. 1 IdR (per un totale di 2 posti auto);
  • Via Verdi (Zona Quartiere Levante) –n. 1 IdR (per un totale di 2 posti auto);
    Piazza Matteotti –n. 1 IdR (per un totale di 2 posti auto).

Gli interventi si concluderanno con la installazione degli ultimi 6 impianti che seguiranno il seguente cronoprogramma:

– da lunedi 1 a martedì 2 ottobre– installazione n°3 Idr in via Ferdinando Ferri

– parcheggio in linea fronteggiante il muro ex caserma Berardi (per un totale di 6 posti auto);

– da mercoledi 3 a giovedi 4 ottobre– installazione n° 2 Idr in via Amiterno- parcheggio antistante palazzine (per un totale di 4 posti auto);

– venerdi 5 ottobre installazione n° 1 Idr in viale Europa.

Durante le lavorazioni i luoghi di intervento verranno opportunamente segnalati. Le lavorazioni riguarderanno in un primo momento la realizzazione dei cavidotti di alimentazione, la posa dell’impianto, la delimitazione dei posti macchina con tutte le segnaletiche di riferimento ed, in ultimo, l’attivazione, fase in cui verranno eseguite delle prove dimostrative per dare ampia informazione sulle modalità di funzionamento degli impianti.

Chieti, progetto di mobilità ecosostenibile verso la conclusione ultima modifica: 2018-09-28T11:20:37+00:00 da Redazione