Boxe, Roseto: presentati i Campionati europei giovanili

Boxe, Roseto: presentati i Campionati europei giovanili

Si svolgeranno al PalaMaggetti dal 18 al 25 aprile e vedranno impegnati 400 atleti. Il campione olimpico Nino Benvenuti ospite per la chiusura della manifestazione

Euro Youth Boxing Roseto 2018ROSETO DEGLI ABRUZZI – Inizia il conto alla rovescia per Campionati Europei di Pugilato Youth Maschili e Femminili 2018 che quest’anno saranno ospitati dal PalaMaggetti di Roseto. La manifestazione che vedrà la partecipazione di 400 atleti si svolgerà dal 18 al 25 aprile ed è stata presentata questa mattina nella sala consiliare alla presenza di sindaco Di Girolamo, consigliere allo sport Angelini, dell’assessore provinciale Nugnese e dei vertici delle organizzazioni pugilistiche italiane.

La cerimonia di apertura dei Campionati e le prime eliminatorie alle ore 14 del 18 aprile sotto la supervisione dell’EUBC, del suo Direttore Esecutivo Sasha Egorov e del Supervisor AIBA Viorel Sima. Nella giornata di chiusura della manifestazione sarà presente il campione olimpico di Roma 1960 Nino Benvenuti che avrà così modo di festeggiare anche i suoi 80 anni visto che li compirà il prossimo 26 aprile.

IL SINDACO SABATINO DI GIROLAMO

“Siamo onorati di poter ospitare un evento di tale importanza, per il quale abbiamo apportato dei miglioramenti al PalaMaggetti per renderlo più accogliente. Un happening sportivo che sarà tra i più rilevanti organizzati nella Regione Abruzzo per quanto attiene il 2018 e per il quale c’è stata piena sinergia tra il LOC, il Comune, la Provincia e la Regione. Il Pugilato è uno sport straordinario sotto tutti i punti di vista e Roseto è sempre lieta di poter essere il teatro delle sue manifestazioni. Eventi di tale portata servono per creare un processo di destagionalizzazione, consentendoci di fare in modo che Roseto sia una città con un flusso turistico ininterrotto durante tutti i mesi dell’anno”.

PRESIDENTE EUBC FRANCO FALCINELLI

“Non posso che partire ringraziando, a nome della EUBC e dell’AIBA, il Sindaco, le autorità locali, provinciali e regionali per il loro sopporto al LOC nell’organizzazione di questo torneo, che il Presidente FPI Lai e il Segretario Generale Tappa hanno voluto fortemente, cosa per la quale va a loro il mio grazie. L’Abruzzo è terra di pugilato e di grandi pugili, visto che qui vi hanno avuto i Natali campionissimi com Marciano e Mattioli. Questa kermesse sarà anche il trampolino di lancio di potenziali futuri virtuosi della Noble Art, che rivedremo sicuramente anche alle prossime Olimpiadi di Tokyo 2020. Chiudo dicendo grazie al grande Mimì Di Battista che è una Bandiera non solo abruzzese ma anche nazionale nel campo dell’organizzazione eventi”.

PRESIDENTE FPI VITTORIO LAI

“Non potevamo che scegliere Roseto perchè una delle poche realtà in grado di dar vita a contest di questo livello. In questa splendida perla adagiata sulle rive dell’Adriatico si sono tenuti eventi di livello internazionale e nazionale quali: le Qualificazioni Olimpiche per Pechino 2008, gli Assoluti Femminili 2012, quelli Maschili del 2015, i Campionati Italiani Youth 2016 e il Guanto d’Oro Femminile del 2013. Da questo punto di vista, ovvero quello organizzativo, la Roseto Boxe e Mimì di Battista sono una garanzia di successo, poichè anche coadiuvati da istituzioni comunali, provinciali e regionali sempre pronte a dare il loro fattivo e fondamentale supporto. Quasi 400 atleti in rappresentanza di 40 nazioni si riverseranno qui per cercare di conquistare la vittoria finale con annessi pass per Mondiali e Olimpiadi Giovanili. Questo solo basterebbe per far capire il livello di un campionato in cui sono sicuro che i nostri azzurri saranno grandissimi protagonisti.

Qui abbiamo la Vittoria De Carlo, che non potrà prendervi parte per un piccolo infortunio, che però ha già in tasca il pass per Buenos Aires (sede Olimpiadi Giovanili 2018, ndr), ma che non mancherà di fare il tifo per i suoi compagni, qui presente Salvatore Cavallaro, e compagne. Nel 2014 Assisi ospitò questo torneo, anche se allora fu solo quello femminile, in cui si mise in luce una certa irma Testa, che nel 2016 avrebbe calcato il ring olimpico di Rio. Irma che poco meno di due settimane fa si è laureata, così come la Nicoli (64 Kg) e Abbess Mouhiidine (+91 Kg), campionessa Europea Under 22. Concludo dicendo grazie al Presidente CONI, Giovanni Malago, il Presidente EUBC Falcinelli, il Sindaco Di Girolami, il Segretario Generale Tappa, il Presidente CR FPI Abruzzo Molise, Mariangela Verna, il Prof. Pino di Gaetano, il grande Mimì Di Battista e tutti coloro che si sono adoperati per far si che questo sia un evento da ricordare sotto tutti i punti di vista”.

Boxe, Roseto: presentati i Campionati europei giovanili ultima modifica: 2018-04-10T19:55:30+00:00 da Redazione