“Arte sotto la Pineta”, nona edizione a Roseto

ROSETO DEGLI ABRUZZI (TE ) – Nell’ambito dei festeggiamenti per i 150 di Roseto si inserisce la manifestazione artistica “Arte sotto la Pineta”, giunta alla sua nona edizione che si preannuncia speciale. Si tratta di una mostra collettiva di pittori, scultori, mosaicisti, ceramisti, artisti del legno, vetro, ferro, stoffa e quanto di altra espressione artistica possa venire esposto e si traduce in un modo semplice, ma visivo ed immediato per far conoscere le realtà artistiche e artigianali della nostra provincia e dell’intero Abruzzo.

La manifestazione “Arte sotto la Pineta” nona edizione è un concentrato d’arte che si svolgerà nelle giornate di sabato 7 agosto e domenica 8 agosto 2010 ed  è il naturale prosieguo di una manifestazione ininterrotta, già collaudata negli anni precedenti.

Si svolge con orario continuato (dalle 9.00 alla mezzanotte) a Roseto degli Abruzzi sotto la pineta centrale Raffaello Celommi, nelle due giornate previste. La nona edizione si propone anche quale efficace mezzo per rilanciare e rivalutare l’immagine artistica di Roseto degli Abruzzi oltre che dell’intera provincia di Teramo attraverso la riscoperta e la rivalorizzazione delle varie forme di arte e artigianato degli artisti abruzzesi e italiani presenti.

Da sottolineare che nell’ambito della stessa, in mezzo ai quadri e alle sculture, vi sono anche spazi dedicati alla musica e a fenomeni e momenti di solidarietà. Per la prima volta quest’anno saranno presenti una decina di esponenti dell’arte pittorica facenti parte del locale Centro Anziani, che sotto la guida esperta di una professoressa d’arte hanno seguito i corsi e consigli messi a loro disposizione. Corsi realizzati grazie all’interessamento dell’assessorato alle politiche sociali del Comune di Roseto degli Abruzzi. Per loro è la prima vera mostra d’arte che li metterà a confronto con il pubblico che visiterà la manifestazione.

Nel mese di giugno sempre a Roseto è stato presentato il pregiato volume formato da oltre 350 pagine per festeggiare i suoi 150 anni, realizzato da Emidio D’Ilario e Luciano Di Giulio, dal titolo “Roseto degli Abruzzi. La cartolina racconta la storia della città. 1860 – 2010”, una sorta di deja vu che attraverso le bellissime immagini riprodotte si ripercorre la storia della città delle rose.

Gli autori saranno presenti nelle due giornate sotto le chiome dei pini mediterranei della pineta rosetana e al fresco mostreranno ai visitatori le pagine del volume. Prevista la presenza di artisti provenienti dalla provincia di Teramo, dall’Abruzzo, dall’Italia del sud, del nord e dalla capitale, oltre a un paio di pittori che hanno confermato la loro presenza dalla vicina Francia.

Uno stand dal titolo “Saluti da …”, dove si potranno ammirare alcune riproduzioni ingrandite prese da immagini di fotografie d’epoca di Roseto, sarà un ulteriore attrattiva per i tanti visitatori. Le cartoline “giganti” saranno esposte al centro della pineta rosetana in mezzo a quadri e sculture, e contribuiranno ad arricchire la manifestazione artistica che cresce di anno in anno e riceve plausi e conforto dai tanti artisti che vi partecipano e dalle migliaia di visitatori che la frequentano.

“Arte sotto la Pineta”, nona edizione a Roseto ultima modifica: 2010-08-03T01:30:56+00:00 da Donatella Di Biase