Alle “Pietre che cantano”, oggi, omaggio a Chopin con il recital di Maurizio Baglini

Nella Chiesa di S. Panfilo a Ocre risuoneranno le note di Scarlati, Chopin e Liszt

L’AQUILA – Appuntamento con il Festival “Pietre che cantano”oggi,16 agosto,alle ore 21.00 nella Chiesa di S. Panfilo a Ocre. Non poteva mancare, in questo anno 2010 in cui ricorrono importanti anniversari musicali, il contributo del Festival  alle celebrazioni per il bicentenario della nascita di Chopin.

Per questo è un vero Omaggio a Chopin   il recital di Maurizio Baglini, giovane pianista impostosi recentemente all’attenzione del pubblico e della critica, vero virtuoso della tastiera e interprete raffinato.L’artista è a suo agio nelle imprese più impervie, con grande capacità di spaziare nel repertorio e di innovarlo e con l’exploit delle sue incisioni discografiche, l’ultima delle quali in ordine di tempo è l’incisione integrale degli Studi trascendentali di Liszt.

Baglini compone il suo Omaggio presentando un’antologia di celebri brani, con due autori che guardano a Chopin da prospettive diverse: in apertura saranno eseguite quattro Sonate di Scarlatti, che fu il primo dei virtuosi della tastiera e punto di riferimento per il giovane Chopin; a seguire una serie di titoli chopiniani molto amati dal pubblico che il compositore stesso creò per le sue composizioni, a suggello della loro novità: Berceuse, Barcarolle, Polacca “Eroica” op. 53, Ballata n. 1 e una doppia serie di Studi, tratti dall’op. 10 e 25 di Chopin.

A chiusura del programma l’esecuzione dei cinque Studi d’exécution transcendante di Liszt che, insieme a quelli di Chopin, sono esempio di due diverse concezioni del virtuosismo e all’epoca rivelarono nel pianoforte il principe degli strumenti romantici.

PROGRAMMA DEL CONCERTO DI LUNEDI’ 16 AGOSTO

Lunedì 16 agosto, ore 21,00
Ocre, Chiesa di S. Panfilo

Omaggio a Frédéric Chopin

D. Scarlatti Quattro Sonate
F. Chopin Ballata n.1, Barcarolle, Berceuse, Polacca “Eroica”, Otto Studi dall’op. 10 e 25
F. Liszt Cinque Studi trascendentali

Maurizio Baglini, pianoforte

Alle “Pietre che cantano”, oggi, omaggio a Chopin con il recital di Maurizio Baglini ultima modifica: 2010-08-16T01:34:10+00:00 da Donatella Di Biase