200 milioni di euro per la ripresa economica, Chiodi: “iniziativa destinata a costituire un volano per la ripresa dell’intero sistema economico regionale”

ROMA – Questa mattina a Palazzo Chigi, a Roma, vi è stata la firma di un accordo quadro tra il presidente della Regione Abruzzo e Commissario delegato per la ricostruzione, Gianni Chiodi e il vice Presidente della Banca Europea per gli investimenti, Dario Scannapieco. L’accordo prevede l’investimento di 200 milioni di euro da parte di banche prescelte a sostegno delle micro, piccole e medie imprese dell’Abruzzo.

Un passo importante per le imprese in particolare per quelle facente parti della “zona cratere” come sottolinea il Premier, Silvio Berlusconi, presente all’incontro.

Per Chiodi un passo in avanti per far riprendere l’intero sistema economico in Abruzzo:

L’iniziativa è destinata a costituire un volano per la ripresa dell’intero sistema economico regionale, orientando, da un lato, i settori produttivi presenti verso frontiere tecnologiche più avanzate e, dall’altro, promuovendo e valorizzando le numerose eccellenze del territorio. E’ un risultato importante che ci consente di facilitare l’accesso al credito attraverso prestiti rimborsabili nel medio e lungo termine a condizioni molto vantaggiose.

Un primo tassello del rilancio economico della nostra regione appetibile per il nostro sistema imprenditoriale che consente di generare sviluppo in termini di competitività, innovazione e sostenibilità, ma anche per favorire la connessione a dinamiche di sviluppo internazionali in grado di superare il localismo tipico delle piccole e medie imprese. Dobbiamo cogliere al volo l’opportunità di innovare e migliorare per aumentare la competitività e la produttività delle imprese.

200 milioni di euro per la ripresa economica, Chiodi: “iniziativa destinata a costituire un volano per la ripresa dell’intero sistema economico regionale” ultima modifica: 2010-02-10T14:41:21+00:00 da Direttore