Vittime del mare e della strada: triste epilogo del weekend in Abruzzo

ABRUZZO – Un  fine settimana segnato da tragici eventi quello che si è consumato in mare come sulle strade abruzzesi. Il bollettino parla di due morti in mare e tre sulle strade con 18 feriti in tutto.

BANDIERA ROSSA, MA BAGNANTI A FARE IL BAGNO – C’è rabbia per le conseguenze di non aver rispettato le indicazioni della capitaneria che ha indicato per la giornata di ieri il pericolo di fare il bagno a causa del mare molto mosso.

Il gran caldo probabilmente ha favorito la voglia di bagno a tutti i costi ma questo in due circostanze si è trasmormato in un triste epilogo.  Una vittima si è registrata nella zona di mare antistante la Torre di Cerrano (Pineto), l’altra invece a Francavilla al mare all’altezza dello stabilimento “E’ nata una stella”.

In entrambe le situazioni si è trattata di morte per annegamento. In questo secondo caso l’uomo ha perso la vita nel tentativo di salvare il proprio figlio. Nelle altre situazioni di pericolo è andata meglio a 10 bagnanti soccorsi che non sono in pericolo di vita.

TRAGICO WEEKEND ANCHE SULLE STRADE – Tre incidenti si sono consumati in questo weekend ed altrettante vittime.

Il primo episodio in territori Luco dei Marsi dove a farne le spese è stato il primo caporal maggiore dell’Esercito in servizio al 13/o Raggruppamento Trasmissioni di Civitavecchia, Renato Oro, 29 anni. Sono ancora in via di accertamento le cause che hanno portato ad uno sbandamento dell’autovettura finendo prima contro il guardrail e quindi contro un muretto. Le altre tre persone presenti nella macchina si sono salvati.

Altro tradico indicente lungo l’A14 lungo la carreggiata sud dell’autostrada A14 tra i caselli di Pescara Sud e Ortona dove si è avuto un tamponamento a catena che ha coinvolto tre autovetture causando anche la chiusura del tratto per quasi un’ora. Sempre uno sbandamento ha causato il mortale incidente.

Terzo incidente a Francavilla al mare, lungo la nazionale Adriatica nei pressi del bivio per S. Silvestro, ha coninvolto uno scooter che è andato a scontrarsi contro un’auto che usciva da un parcheggio.

Vittime del mare e della strada: triste epilogo del weekend in Abruzzo ultima modifica: 2009-07-27T14:27:30+00:00 da Direttore