Visita di Papa Benedetto XVI a Sulmona, Chiodi: “Avvenimento storico per l’Abruzzo”

L’AQUILA – Sulla visita del Santo Padre Benedetto XVI, prevista per domenica prossima, 4 luglio, a Sulmona, è intervenuto il Presidente della Regione, Gianni Chiodi.

Ha sottolineato come questo avvenimento sarà una tappa importante per l’Abruzzo in una città che rappresenta un mix perfetto di antichità e santità ma allo stesso tempo modernità e grande potenza vitale.

Una visita dunque che possa incoraggiare una ricostruzione umana, sociale e materiale nella Valle Peligna come in tutta la regione:

Ad accoglierlo ci sarà una rappresentanza ampia e significativa della nostra Comunità in spirito di amicizia, di affetto e di grande solidarietà. Con la presenza del Pontefice, Sulmona e l’Abruzzo, terra bisognosa di speranza, di rinascita e di sviluppo, diventeranno in un momento il cuore pulsante della Chiesa Universale.

La città di Sulmona rappresenta una straordinaria combinazione di antichità e santità ma anche di modernità e di grande potenza vitale. Si tratta di una città che, da sempre, ha saputo riconoscere il valore della religiosità, che si prepara ad accogliere il Santo Padre in un momento in cui soffre delle difficoltà inerenti l’occupazione, il rilancio produttivo che stenta a decollare, la mancanza di investimenti, etc.

Ma la dignità non manca a questo territorio e alla sua gente che con fierezza saprà reagire davanti agli ostacoli attivando tutte le sinergie necessarie. Proprio per questo l’amministrazione regionale sta rivolgendo particolare attenzione a questa area in difficoltà con l’obiettivo di ristabilire le condizioni necessarie per lo sviluppo e la competitività. Il Santo Padre  è sempre stato vicinissimo agli aquilani funestati dal terribile terremoto.

Non dimenticheremo mai la sua toccante visita all’Aquila successivamente al sisma. Il suo pensiero è andato da subito alla popolazione così duramente colpita che ha causato gravi perdite in vite umane e ingenti danni materiali. Con il suo ritorno, chiederemo, quindi di rinnovare un sentito incoraggiamento per la ricostruzione umana, sociale e materiale di questo lembo di Abruzzo, per una ripresa economica e sociale della Valle Peligna e dell’intera Regione, per chi soffre e per i giovani che sono il nostro futuro, protagonistiattivi dello sviluppo.

PROGRAMMA COMPLETO DELLA VISITA DEL SANTO PADRE A SULMONA:

Il programma della visita del Santo Padre Benedetto XVI a Sulmona, domenica 4 luglio 2010, così come comunicato telefonicamente al Vescovo mons. Angelo Spina, da Padre Leonardo Sapienza della Prefettura Pontificia è il seguente:

ore 8,30 Il Santo Padre parte in elicottero dall’eliporto vaticano.
Prima dell’atterraggio a Sulmona, l’elicottero sorvola l’Abbazia di Santo Spirito e l’Eremo di S. Onofrio sul Morrone.

ore 9,20 Atterraggio nel campo sportivo “Serafini” del plesso sportivo dell’Incoronata a Sulmona
Dalla tribuna ci sarà il saluto delle Società Sportive e degli atleti.
Suonerà il Complesso Bandistico di Introdacqua.

Il. Santo Padre è accolto da:
– S.E. Mons. Angelo Spina, Vescovo di Sulmona-Valva – Dottor Gianni Letta, Sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri, Rappresentante del
Governo Italiano
– S.E. Il Signor Antonio Zanardi Landi, Ambasciatore d’Italia presso Ia Santa Sede
– S.E. Mons. Giuseppe Bertello, Nunzio Apostolico in Italia
– Dottor Gianni Chiodi, Presidente della Regione Abruzzo – Dottoressa Giovanna Maria Rita Iurato, Prefetto di L’Aquila
– Dottor Fabio Federico, Sindaco di Sulmona
– Dottor Antonio Del Corvo, Presidente della Provincia di L’Aquila

Trasferimento in auto scoperta a Piazza Garibaldi

Dopo aver attraversato la Piazza, il Santo Padre sale sul polca e riceve il saluto di benvenuto di:
– Dottor Fabio Federico, Sindaco di Sulmona
– S.E. Mons. Angelo Spina, Vescovo di Sulmona-Valva

ore 10,00 PIAZZA GARIBALDI: Cancelebrazione eucaristica
• omelia del Santo Padre
• Angelus

ore 12,30 Terminata la celebrazione eucaristica, il Santo Padre si trasferisce in auto al Centro pastorale diocesano

La Casa Sacerdotale, che ospita il Santo Padre, viene inaugurata dopo i lavori di restauro e intitolata a Benedetto XVI: è destinata ad ospitare i sacerdoti ammalati e anziani

ore 13,15 Casa Sacerdotale: pranzo colli Vescovi Abruzzesi, e sosta di riposo

ore 16,30 Il Santo Padre incontra una Delegazione della Casa Circondariale di Sulmona: il Direttore, Dottor Sergio Romice; il Cappellano, Agenti di Custodia e Detenuti

ore 16,45 II Santo Padre raggiunge in auto la Cattedrale

ore 17,00 IN CATTEDRALE: incontro con i Giovani Adorazione del Santissimo Sacramento e venerazione delle Reliquie di San Celestino
– Saluto di due Giovani
– Discorso del Santo Padre

ore 17,30 II Santo Padre esce dalla Cattedrale e raggiunge l’attiguo Stadio comunale “PaIIozzi”
Prima di salire sull’elicottero, il Santa Padre si congeda dalle Autorità che Lo hanno accolto all’arrivo

ore 17,45 Partenza in elicottero da Sulmona

ore 18,35 Arrivo in Vaticano

Visita di Papa Benedetto XVI a Sulmona, Chiodi: “Avvenimento storico per l’Abruzzo” ultima modifica: 2010-07-01T21:23:41+00:00 da Direttore