Teramo, strada 259: Di Sabatino incontra i sindaci di Nereto e Sant’Omero

Teramo strada 259 Di Sabatino incontra sindaci Nereto Sant'Omero

L’incontro è servito per fare il punto sugli interventi prima del passaggio di tale strada all’Anas

TERAMO – Un’ampia disamina delle criticità e degli interventi in programma prima del passaggio della 259 all’Anas. Questa mattina il presidente Renzo Di Sabatino ha incontrato i sindaci di Nereto e Sant’Omero, rispettivamente Daniele Laurenzi e Andrea Luzii, con l’obiettivo di verificare insieme ai primi cittadini le opere da completare: fra gli impegni assunti in via generale e riguardante ambedue le amministrazioni quello di sistemare gli innesti sulle provinciali.

Nello specifico, per quanto riguarda Nereto: “abbiamo assicurato la sistemazione e la riqualificazione delle rotonde esistenti nonché il completamento della variante 259 nel tratto che va dal cimitero al campo sportivo” spiega Di Sabatino.

A Sant’Omero, grazie ad un “comparto edificatorio” che coinvolge anche un privato, la Provincia darà il suo contributo per la realizzazione di una rotonda sull’innesto che dalla 259 sale verso l’Ospedale, risolvendo un problema annoso, con la sistemazione degli asfalti nei punti ammalorati.

L’incontro con il sindaco Luzii è stata l’occasione per fare il punto sui progetti della provinciale 8 che riguardano il suo territorio: “La gara d’appalto di 900 mila euro del terzo lotto, tratto Villa Ricci – bivio Poggio Morello, è stata affidata alla ditta Costram, appena terminati gli adempimenti di legge propedeutici all’affidamento definitivo, consegneremo i lavori. Il secondo lotto, da Rocche di Civitella verso Ponzano, per un impegno di un milione e 200 mila euro, è in gara d’appalto” conclude il Presidente.

Teramo, strada 259: Di Sabatino incontra i sindaci di Nereto e Sant’Omero ultima modifica: 2018-06-25T18:34:33+00:00 da Redazione