Provincia di Teramo: chiuso il ponte di Aprati, unica via di collegamento per sei frazioni di Crognaleto

La Provincia già al lavoro per quantificare interventi e costi. I lavori inizieranno al più presto

Provincia Teramo logoTERAMO – Ieri sera è stato chiuso il Ponte di Aprati sulla statale 80 nel Comune di Crognaleto, unica via di collegamento con la statale per 6 frazioni (Frattoli, Alvi, Tottea, Cervaro, Cesacastina e la stessa Crognaleto). L’ordinanza è stata emessa dalla Provincia in seguito al verbale della Dicomac (struttura di protezione civile) che nel parere sostiene che:

“la struttura vada interamente chiusa al traffico veicolare almeno fino all’esecuzione di idonei interventi in grado di ripristinare i danni riscontrati la cui individuazione ed esecuzione di dettaglio va approfondita con ulteriori indagini da parte dell’ente responsabile della struttura”.

Già ieri sera il presidente Di Sabatino si è messo in contatto con Titti Postiglione, alla guida dell’ufficio emergenze della Protezione Civile:

“Interverremo in somma urgenza siamo già al lavoro per quantificare costi e tempi di realizzazione: ad una prima valutazione l’intervento potrebbe essere realizzato in una quindicina di giorni. Non dimentichiamo che sul ponte erano già in corso i lavori di consolidamento per 450 mila euro perché la struttura era stata inserita nel Piano di interventi su opere infrastrutturali a rilevante rischio sismico”.

Provincia di Teramo: chiuso il ponte di Aprati, unica via di collegamento per sei frazioni di Crognaleto ultima modifica: 2016-11-05T11:48:09+00:00 da Redazione