Sant’Omero, coltivava canapa indiana nel giardino: un arresto

carabinieri volanteSANT’OMERO (TE) – I Carabinieri della Stazione di Nereto, a conclusione dell’attività di indagini per contrastare il fenomeno dello spaccio di droghe “leggere”, hanno arrestato, in flagranza di reato, A.S.S. denunciato una 54enne di Sant’Omero, già noto alle forze dell’ordine, responsabile di coltivazione e detenzione di sostanze stupefacenti a fini di spaccio.

Nel corso della perquisizione domiciliare i Carabinieri di Nereto hanno trovato nel giardino dell’abitazione rurale vicino al paese in cui vive il 54enne, cinque piante di cannabis indica alte all’incirca tra m. 2,5 e m. 3 m., cariche di infiorescenze mature, pronte per essere raccolte e successivamente spacciate. Il lavoro certosino dei militari dell’Arma ha consentito di raccogliere 4,5 Kg di infiorescenze che, posti sul mercato locale, avrebbero fruttato all’incirca 4.500 euro.

Sempre nel corso della perquisizione, in una stanza al primo piano dell’immobile, i militari di Nereto hanno trovato una serra completa di lampada, aeratore ed altro idoneo materiale, dove A.S.S. si apprestava a mettere a dimora le piantine di cannabis per l’inverno e continuare così nel fiorente mercato.

L’uomo, dopo gli atti, è stato messo ai domiciliari così come disposto dal Sostituto Procuratore di turno, in attesa del processo per direttissima previsto per la mattinata odierna.

Sant’Omero, coltivava canapa indiana nel giardino: un arresto ultima modifica: 2017-09-21T10:55:49+00:00 da Redazione