Pescara: emergenza parcheggi sulla riviera

PESCARA – Una splendida giornata estiva quella che ha con tutta probabilità dato il via alla stagione balneare nel litorale pescarase. Peccato che alla prima vera occasione la città abbia risposto mettendo alla luce dei problemi che purtroppo hanno creato non pochi disagi ai cittadini e ai turisti accorsi per “bagnare” la nuova stagione.

Il problema numero uno è legato alla carenza di un’adeguata rete di parcheggi, amplificata dal fatto che molte zone siano al momento chiuse per i lavori di rifacimento della riviera nord. Una situazione critica considerando che con la creazione della pista ciclabile una grossa fetta dei parcheggi sarà sottratta.

Scontate le reazioni negativi dei balneatori e dei gestori degli stabilimenti che alla vigilia della stagione estiva si vedono cantieri in corso e numerose transenne per i lavori in corso.

Con tutta probabilità una situazione di “emergenza” che durerà fino a metà giugno dove in occasione dei giochi del Mediterraneo tutto dovrebbe essere terminato.

Restano tuttavia tanti dubbi su come risolvere il problema dei parcheggi che da anni creare la vita difficile ai turisti e agli abitanti della cittadina abruzzese.

In questa maniera incentivare il turismo suona quasi come una beffa ma attendiamo che si concludano i lavori per capire come sarà possibile evitare questo disagio.

Di certo non è mancato e non mancherà il lavoro per la municipale attenta a far rispettare “a suon di multe” le buone maniere a tanti parcheggiatori. Già la giornata di ieri ne è stata una piccola dimostrazione.

Pescara: emergenza parcheggi sulla riviera ultima modifica: 2009-05-25T11:25:12+00:00 da Redazione