Pescara, arrestato 35enne che vessava l’ex-fidanzata

L’uomo  ha reagito  oltraggiando, minacciando ed aggredendo i poliziotti intervenuti in seguito alla richiesta di aiuto da parte della donna

poliziaPESCARA – Nel primo pomeriggio di ieri la Squadra Volante interveniva nei pressi della stazione ferroviaria di Pescara in seguito alla richiesta di aiuto da parte di una donna che si sentiva minacciata per la presenza dell’ex-fidanzato, il quale la attendeva sotto l’abitazione. Si trattava del secondo intervento effettuato dalle Volanti, già intervenute lo scorso 9 settembre per gli stessi motivi.

Alla vista dei poliziotti l’uomo D. C. V., 35enne, originario di Lanciano, reagiva oltraggiando, minacciando ed aggredendo i poliziotti, tra cui uno colpito al volto, procurandogli lesioni guaribili in giorni 10. L’interessato veniva pertanto arrestato in flagranza di reato per lesioni e resistenza a Pubblico Ufficiale. Proseguiranno ulteriori approfondimenti investigativi per accertare eventuali responsabilità derivanti dalla condotta vessatoria nei confronti della donna, nei cui confronti si è al momento evitata e prevenuta qualunque violenza di genere.

Pescara, arrestato 35enne che vessava l’ex-fidanzata ultima modifica: 2018-09-16T15:25:33+00:00 da Redazione