Ortona, progetto “La spiaggia delle meraviglie”: la presentazione dei risultati

Venerdì prossimo nella sala Eden saranno illustrate le attività, svolte dagli studenti del corso Costruzioni, ambiente e territorio dell’Aterno-Manthonè, che hanno previsto il recupero di un tratto dunale,censimento di piante e uccelli migratori,manutenzione ordinaria mensile dell’arenile

PELido Riccio studenti 1SCARA – Venerdì 21 aprile 2017, alle ore 10.00, nella sala Eden di Ortona, saranno presentati i risultati del progetto “La spiaggia delle meraviglie” realizzato dagli studenti del corso Costruzioni, ambiente e territorio dell’Aterno-Manthonè.

Il progetto, che trova il fondamento nel protocollo d’intesa siglato tra l’Istituto Tecnico Statale Aterno-Manthonè di Pescara, l’Amministrazione Comunale di Ortona e Italia Nostra, ha recuperato il tratto dunale ricompreso tra la foce del fiume Foro e gli stabilimenti balneari di Lido Riccio, esaltandone la peculiare bellezza per l’ammirazione dell’intera popolazione, residente e non.

Attività svolte

L’iniziativa ha previsto il rilievo aerofotogrammetrico dell’intero tratto dunale, supportato da un accurato rilievo celerimetrico operato con l’impiego di una stazione totale laser e la redazione di una carta tematica del sito, di una adeguata cartellonistica che descrive le peculiarità naturalistiche e di tabelle di educazione ambientale, curate insieme agli esperti di Italia Nostra, tradotte in due lingue.

È stato effettuato, inoltre, il censimento delle piante che colonizzano le dune mobili, unitamente a quello degli uccelli migratori che sostano durante il periodo autunnale e primaverile in prossimità dei corsi d’acqua dolce presenti in uno dei pochi luoghi miracolosamente sottratti alLido Riccio studenti 2la speculazione edilizia.

Infine, il progetto ha tenuto impegnati gli studenti, in collaborazione con Ortona Ambiente, dal mese di ottobre fino ad oggi, anche nella manutenzione ordinaria mensile così che oggi si restituisce un arenile perfettamente pulito e fruibile in tutta la sua biodiversità.

Il progetto, a costo zero per la comunità ortonese, è un’ulteriore dimostrazione dell’attenzione che il mondo della scuola e in modo particolare l’Istituto Aterno-Manthonè , riserva al tema della preservazione, della tutela e della valorizzazione delle bellezze naturali e ambientali della nostra regione, nel quadro di un nuovo modo di fare didattica e di una reale conoscenza del proprio territorio di riferimento.

Alla conferenza stampa di venerdì parteciperanno Antonella Sanvitale, dirigente scolastica dell’Itc Aterno-Manthonè, gli alti rappresentanti dell’Amministrazione comunale di Ortona, Domenico Valente, della sezione regionale di Italia Nostra, Giovanni Spadaccini, docente e coordinatore del progetto, la classe 5D Cat del corso geometri e le classi terze dell’Istituto comprensivo 1 Ortona.

Ortona, progetto “La spiaggia delle meraviglie”: la presentazione dei risultati ultima modifica: 2017-04-20T00:43:36+00:00 da Redazione