Notizie-Pescara. La terza tappa di Valloreja. Stavolta prende di mira la gestione della strada-parco.

Sono diventati abituali ormai gli appuntamenti del fine settimana con i comizi spontanei di Valloreja nei vari angoli della città: dopo la fontana di Toyo Ito e il ponte sul mare, stavolta il mirino delle sue invettive si è rivolto contro la gestione della strada parco, presso la quale domenica ha parlato ai cittadini di passaggio.

 

“Sebbene i lavori per il filobus sulla strada parco siano iniziati solo a Montesilvano”, ha affermato Valloreja “ si tratta di un disastro annunciato. Un processo ormai irreversibile che dimostrerà quanta superficialità c’è stata nei confronti di un progetto così ambizioso, che inizialmente prevedeva il coinvolgimento di una lunga area metropolitana e delle sue relative amministrazioni provinciali e comunali.

 

Tutti sanno che il filobus non può avere il tracciato che è stato predisposto, perché ci sono degli ostacoli urbanistici in prossimità della stazione di Montesilvano.

Molto tempo fa noi di Sfl, che siamo un movimento extra-consiliare e  non possiamo entrare nei meccanismi di decisione politica, indicammo quale doveva essere il vero tracciato della filovia, con modifiche “ad hoc” che snellissero il traffico anche grazie all’introduzione mirata di due sensi unici.

 

L’atteggiamento di D’Alfonso e della giunta è stato quello di un tacito assenso all’iniziativa. Personalmente non  sono d’accordo con il centrodestra pescarese, che ha sempre voluto questo progetto; nonostante questo ho apprezzato almeno la coerenza che i suoi componenti hanno avuto, esprimendo una posizione chiara.

 

Ci sono anche stati dei moti di dissenso all’interno della maggioranza, come le iniziative di Mario Sorgentone, consigliere comunale eletto in una lista di centrosinistra. Non c’è stato un seguito, però, a livello amministrativo: la nascita della filovia doveva essere discussa e messa ai voti in sede di consiglio comunale, cosa che non è avvenuta.

Vorremmo che i cittadini si ricordassero di questi fatti che ho messo in luce, quando emergeranno tutti i difetti progettuali e attuativi della filovia sulla strada parco.

Andrea Russo

Notizie-Pescara. La terza tappa di Valloreja. Stavolta prende di mira la gestione della strada-parco. ultima modifica: 2009-03-23T11:32:35+00:00 da Andrea Russo