Il Generale di Brigata della Guardia di Finanza Angelo Antonio Quarato lascia l’Abruzzo

PESCARA – Ieri mattina, il sindaco di Pescara Luigi Albore Mascia ha ricevuto la visita di saluto del Generale di Brigata della Guardia di Finanza Angelo Antonio Quarato, comandante regionale, che lascia  l’Abruzzo per altra destinazione.

Mascia e il generale hanno condiviso la nascita del nuovo Presidio della legalità su Pescara con la posa della prima pietra della nuova Caserma delle Fiamme Gialle, in via di realizzazione sulla riviera sud.

Ha sottolineato il sindaco :

il Generale mi ha raccomandato di continuare a seguire il cantiere della nuova Caserma in via di costruzione a Porta Nuova, che per me rappresenta un motivo di grande soddisfazione , una struttura che ho salutato sin dall’inizio con entusiasmo perché costituirà un ulteriore presidio di legalità delle Forze dell’Ordine sul territorio.

La Caserma potrà solo arricchire la città, grazie a una struttura che esteticamente ben si sposa con il tessuto urbano e che ci garantirà soprattutto un potenziamento in termini di mezzi e risorse umane, per elevare ulteriormente il livello di sicurezza su un territorio che sta crescendo e che sempre più attira interessi esterni.

Sono anche lieto del legame che emotivamente il Comandante Quarato manterrà sicuramente con l’Abruzzo anche grazie alla posa della prima pietra di quella struttura che il generale ci ha aiutato a realizzare. Ringrazio poi il Comandante per la cordialità dei rapporti umani che ha caratterizzato i nostri incontri nell’ultimo anno, ricordando che il comandante Quarato è stato una presenza importante per le Forze dell’Ordine sull’intero territorio regionale. Per tale ragione sono certo che il nostro è un ‘arrivederci’.

Al termine dell’incontro il sindaco Albore Mascia ha donato al Generale la spilletta con l’immagine del logo di Pescara dipinta a mano.

Il Generale di Brigata della Guardia di Finanza Angelo Antonio Quarato lascia l’Abruzzo ultima modifica: 2010-07-15T17:40:47+00:00 da Donatella Di Biase